Le tavole Palatine

Tavole Palatine

Le Tavole Palatine sorgono nei pressi di Metaponto, centro balneare nel comune di Bernalda.

Le Tavole Palatine si trovano in Basilicata, precisamente in provincia di Matera nel comune di Bernalda, nella zona dove sorgevano le città di Heraclea e di Siris, due importanti città della Magna Grecia Lucana e sono la testimonianza di un antico tempio Dorico eretto nel VI Secolo A.C. Il tempio era dedicato alla divinità mitologica di Hera, dea del matrimonio e della maternità. Si possono ammirare nell’area archeologica di Metaponto, in una zona vicina alle sponde del fiume Bradano.

La zona delle Tavole Palatine, come ricostruito da diversi storici, non è molto distante dalla antica strada preistorica che collegava Siris ad Heraclea, si pensa infatti che il Tempio di Hera venne edificato sui resti di un villaggio neolitico e che l’area fosse un punto di culto dove sostare durante il percorso tra le due importanti città.

Le Tavole Palatine furono oggetto di un restauro nel 1961, nel corso degli scavi furono ritrovati dei resti che confermarono l’attribuzione del Tempio ad Hera. Le ricostruzioni storiche che si sono susseguite nel corso degli anni fanno pensare ad un Tempio originale costituito da 32 colonne, di queste solo di 15 sono visibili, le Colonne erano realizzate con un calcare locale, il Mazzarro, materiale che purtroppo nel corso degli anni si è molto deteriorato.

Nella zona di Metaponto si può visitare il Museo Archeologico Nazionale, un sito storico di interesse internazionale che custodisce diversi reperti che sono stati rinvenuti nell’area delle antiche civiltà della Magna Grecia.

Oltre alle anfore e ai classici vasi della Magna Grecia, a testimonianza della grande espansione commerciale dell’antica città di Metaponto, sono state rinvenute delle monete locali con il simbolo di una spiga di grano, famose e preziose sono anche le ceramiche antiche che venivano prodotte in questa zona.