Rimini

Rimini

Rimini è il più grande centro della Riviera Romagnola, il comune, capoluogo di provincia conta circa 148.000 abitanti.

Località estiva di fama internazionale, può vantare oltre 15 Km di costa sul Mar Adriatico. Locali notturni, Hotel e stabilimenti balneari rappresentano la principale attrazione per le migliaia di presenze che si registrano ogni anno.

Oltre ad essere un importante luogo di vacanza e villeggiatura, Rimini è un centro con alle spalle una storia molto importante.

Tra i primi centri sulla costa a svilupparsi, insieme a Ravenna, la città venne ufficialmente fondata ed organizzata dai Romani, Ariminium era infatti una delle prime colonie autonome che governavano vasti territori legati al commercio con Roma. Nel periodo imperiale Rimini visse anni di prosperità e di rinnovamento urbano, sede vescovile a partire dal 313, mantenne la sua importanza politica e commerciale per tutto il Medioevo.

Prima di diventare libero comune nel XIII Secolo fu a capo della Pentapoli Marittima in cui rientravano anche Pesaro, Fano, Ancona e Senigallia. L’epoca Medievale è segnata sicuramente dalle importanti signorie, la più importante fu quella dei Malatesta che governò da Rimini, per oltre due secoli, ampi territori sino al 1500.

Dal 1509 la città rientrò tra i territori controllati dal Papa, controllo che fu interrottò solo dal breve passaggio di Napoleone prima dell’annessione al Regno di Sardegna e poi al Regno dell’Italia Unita.

Cosa visitare a Rimini

Oltre al mare e al divertimento estivo, Rimini può vantare un grande patrimonio di monumenti, chiese, ville e palazzi. Si possono inoltre ammirare monumenti di epoca Romana, e molti edifici che rappresentano le espressioni più alte dell’Architettura del Rinascimento italiano, dal Tempio Malatestiano, alla Chiesa dei Servi.

Metà ricercata del turismo dei più giovani, tra Rimini e Riccione si possono vivere da Luglio a Settembre gli eventi più importanti dell’Estate della Riviera Romagnola.