Galleria Borghese

Villa Borghese

La Galleria Borghese è un importante Museo di Roma che custodisce importanti opere tra cui sculture del Bernini e opere di Caravaggio, Raffaello, Canova e Tiziano.

Il Museo sorge nella straordinaria cornice di Villa Borghese, dal 1580 tenuta della famiglia Borghese, nobile famiglia romana molto influente nel XIII Secolo, a cui apparteneva Papa Paolo V.

La Galleria Borghese racchiude molte opere acquisite dalla famiglia Borghese nel corso dei secoli, sia per l’importanza storica e artistica che per il loro valore, molte di queste opere sono inamovibili da questa sede, si tratta infatti di opere in alcuni casi molto fragili che non si possono spostare per essere ammirate in giro per il mondo.

Chi visita il Museo potrà quindi ammirare tra i tanti capolavori, l’Amor Sacro e l’Amor Profano di Tiziano del 1513, il Ritratto di Dama con liocorno di Raffaello del 1506, diverse tra le opere più importanti di Caravaggio, dal Bacchino malato al fanciullo con canestro di frutta, del 1593, da San Girolamo scrivente al David con la testa di Golia del 1605 e 1609.

Interni di Villa Borghese

Interni di Villa Borghese

Tra le sculture si possono inoltre ammirare le opere del Bernini, Capra Amaltea, il David, Apollo e Dafne, il busto di Paolo V e i busti di Scipione di Borghese. Tra gli altri autori, infine, alla Galleria Borghese si possono ammirare il Ritratto del Pianerlotto di Parmigianino, opere di Giorgione, di Lorenzo Lotto, di Correggio, di Savoldo di Pieter Paul Rubens.

La Galleria Borghese è uno dei Musei di Roma dove si organizzano periodicamente mostre ed esposizioni molto importanti, tra queste le Dieci Grandi Mostre, un progetto di rassegne a tema che sono legate agli artisti più importanti le cui opere si trovano a Villa Borghese, per citarne alcune, La Deposizione di Raffaello, Paolina Borghese di Antonio Canova, La Madonna dei Palafrenieri di Caravaggio, Apollo e Dafne di Bernini.