Piazza Navona

Piazza Navona

Voluta da Papa Innocenzo X, Piazza Navona è una delle piazze più famose non solo di Roma, ma del mondo intero.

Qui un tempo sorgeva l’antico Stadio dell’Imperatore Domiziano, dopo 2000 anni, oggi la Piazza rappresenta uno dei luoghi simboli di Roma, frequentata da migliaia di turisti e centro cittadino più esclusivo della Capitale, dove si possono ammirare i palazzi più importanti della Roma Barocca.

Piazza Navona ha la forma di un antico stadio, nel 85 D.C, infatti sotto Domiziano, in questa zona sorgeva uno Stadio dove gareggiavano diversi atleti ed era circondato da diverse Statue.

In pieno periodo Barocco, Papa Innocenzo X, ordinò la riqualificazione di una vasta area di Roma, tra qui appunto l’attuale Piazza Navona.

Diversi artisti e scultori, hanno lasciato elementi architettonici unici, tra questi la Fontana dei Quattro Fiumi di Gian Lorenzo Bernini, fontana che rappresenta il Danubio, il Gange, il Nilo e il Rio della Plata. Di questa fontana fa parte anche l’obelisco Agonale, alto 30 metri, uno dei 13 obelischi egizi presenti a Roma.

La Fontana dei quattro fiumi

La Fontana dei quattro fiumi

Troviamo poi la Chiesa di Sant’Agnese in Agone, dal nome precedente della Piazza, di Francesco Borromini e Girolamo Rinaldi.

Tutte le opere da realizzare dovevano rappresentare la volontà del Pontefice Innocenzo X, ossia quella di celebrare la grandezza della sua famiglia, i Pamphili, dando seguito alla competizione con i Barberini e i Farnese nell’impreziosire Roma di opere d’arte.

Oggi Piazza Navona è animata di giorno e di notte da tanti artisti, il salotto di Roma è circondato da tanti negozi, botteghe di artigiani e locali nei vicoletti. Per i Romani Piazza Navona è diventata nel corso degli anni un punto di ritrovo durante gli eventi più importanti, dal Carnevale, alle festività di Natale, all’Epifania.

Come da tradizione, ogni anno il giorno dell’Immacolata, l’8 Dicembre Piazza Navona si anima del tradizionale mercatino natalizio con presepi della tradizione e opere moderne.

Durante tutto l’anno, il turista che visita la capitale non può certamente perdersi questa piazza dove si può realmente respirare l’atmosfera della città eterna.