Roma

Visitare Roma

Roma, la capitale, è una delle città più famose e amate dai turisti di tutto il mondo.

Città eterna”, “Capitale del mondo”, “Culla della civiltà”, appellativi che con il passare del tempo sono divenuti di uso comune, in riferimento ad una delle città più importanti, popolose e visitate del pianeta.

Patria originaria di alcune tra le più grandi civiltà del mondo, è stata la prima grande metropoli nella storia dell’umanità. Entro i confini dei 1.285,60 chilometri quadrati che caratterizzano la superficie complessiva del territorio capitolino, vivono 2.757.000 abitanti, per una densità abitativa pari a 2.145 ab./kmq.

Visitare Roma è un must a cui nessun italiano può sottrarsi, per la suggestione di percorrere le strade che un tempo furono dell’Impero più glorioso della storia, e toccare con mano, ammirando monumenti ed opere d’arte, un retaggio culturale e artistico senza eguali nei cinque continenti. Patrimonio dell’Umanità per volere dell’UNESCO, Roma è infatti la città con la più alta concentrazione di beni storici e architettonici al mondo.

Da dove cominciare? C’è l’imbarazzo della scelta, ma una delle tappe immancabili è sicuramente Piazza San Pietro in Città del Vaticano, insieme al Foro Romano e, naturalmente, al Colosseo, simbolo di Roma nel mondo.

Se la Basilica di San Giovanni in Laterano con l’enorme piazza antistante è la seconda costruzione religiosa della città, il novero delle opere civili non può che proseguire con la famosissima Fontana di Trevi, opera del Bernini, l’imponente Campidoglio e un gran numero di palazzi utilizzati ancora oggi come sedi governative: è il caso di Palazzo Chigi e Palazzo Madama, dove operano il Governo e il Senato.

Poi le piazze, sconfinate e di inestimabile valore storico e artistico: è il caso, solo per citare le più famose, di Piazza del Popolo e Piazza Venezia.

Chi ama il verde, infine, può godersi lo spettacolo di alcune tra le ville più grandi d’Italia: Villa Pamphili, Villa Borghese, Villa Ada e Villa Giulia.