Il centro storico di Genova

Centro storico di Genova

Il centro storico di Genova racchiude buona parte dei punti di interesse della capitale della Liguria.

Il centro storico di Genova viene considerato come uno dei più grandi d’Europa per la sua estensione di 1,13 km2 , dalla collina di Carignano alla Stazione FS di Genova Piazza Principe e il maggiore per la sua densità abitativa dovuta all’esponenziale crescita edilizia del XVIII secolo: 5000 edifici ospitano circa 20.000 persone.

In realtà, sono i centri storici di Venezia, di Napoli e di Roma, ad essere quelli più estesi.

La sua area è delimitata dalla Val Polcevera  e dalla Val Bisagno ed è, per tradizione, diviso in sei zone o sestieri compresi nel territorio dei Municipi: Prè, Portoria, Molo, Maddalena, San Vincenzo, San Teodoro.

Costituito da un dedalo di vicoli medievali, detti carrugi, che a stento riescono a separare gli enormi palazzi dal tetto grigi di ardesia, dall’alto appare come un enorme guscio di tartaruga e non conserva molto della popolazione dei liguri e dell’epoca romana.

Visitando il centro storico di Genova, ci si accorgerà che esso non ospita grandi piazze o spazi, ma affascinanti scorci, vicoli e piazzette circondate da palazzi nobiliari e chiese che si prestano a piacevoli passeggiate.

Tra le strade ricordiamo Via del Campo cantata da Fabrizio De Andrè e Gino Paoli, e la Via Garibaldi e Via Balbi di cui rimane solo un tratto sui cui sorge il maestoso palazzo dell’Università e di alcuni musei, e precedentemente sede del Palazzo Reale.

Nel 2006, questo tratto cosiddetto, delle Strade Nuove, è stato dichiarato dall’UNESCO patrimonio mondiale dell’umanità.

Molto sviluppato l’artigianato locale, caratteristico è il mercatino delle pulci e tantissimi sono, tra le stradine, i locali che movimentano le serate dei giovani genovesi e dei suoi turisti.

Tra le zone da visitare, quella del Castello, la più antica delle aree del centro; quella del Molo di fianco all’area del Porto Antico; quella di Piazza Banchi, affascinante zona che ospitava l’area commerciale e finanziaria di Genova; Piazza delle Erbe dove si riuniscono i giovani la sera.