Savona

Savona

Visitare Savona, il terzo capoluogo di provincia della Liguria

Savona è il terzo capoluogo di provincia della Liguria , dopo Genova e La Spezia, con circa 60.000 abitanti la sua area urbana comprende diversi comuni per un totale di circa 100.000 residenti.

La città da sempre un importante centro commerciale sul mare, oltre ad affacciarsi sulla Riviera di Ponente, è ben collegata con le autostrade che arrivano da Torino e da Genova.

Località turistica molto importante della costa Ligure, le origini del nome Savona risalgono al periodo ligure ed indio europeo, alcune tesi infatti hanno associato il nome Savona al nome della Dea Celtica Souconna, per altri invece Savona deriva da Savon, sapone, che qui fu inventato nel II Secoldo d.C. La città ha origini Romane, e fu alleata di Cartagine per la sua posizione strategica sul mare.

Nel corso dei secoli la città subì l’influenza della Repubblica di Genova e sviluppo i commerci attraverso il mare con gli altri paesi europei.

Cosa visitare a Savona

Molti dei monumenti più importanti della città risalgono al periodo Medievale, tra i palazzi più antichi della città il Palazzo Della Rovere, Papa Giulio II, nato infatti ad Albisola, fece costruire questo imponente palazzo signorile in occasione della sua elezione al soglio pontificio.

Altre architetture civili degne di nota sono il Palazzo Gavotti e Villa Cambasio, dimora in cui si fermò anche Napoleone Bonaparte.

Tra gli edifici religiosi più antichi di Savona si possono ammirare la Cattedrale dell’Assunta ricostruita dall’antica cattedrale sul colle del Primar, la Cappella Sistina costruita da Papa Sisto IV della Rovere e il Santuario di Nostra Sigora della Misericordia.

Tra i monumenti storici della città troviamo infine la Fortezza del Priamar, costruita nel 1542 quando la Repubblica di Genova prese il controllo della città, il Castello dello Sperone e la Torre Leon Pancaldo, torre che si può ammirare all’incrocio del porto di Savona e che risale al XIV Secolo.