Monza

Monza

Monza, nota per ospitare un circuito automobilistico di Formula Uno e per essere il capoluogo di una delle province più belle e ricche di tutto il Nord Italia, è una città lombarda abitata da poco meno di 122.000, situata nel cuore della pianura lombarda.

Monza è vicina sia a Milano (appena 15 chilometri), che a Lecco e Como (40 chilometri).

Dal punto di vista prettamente fisico, l’elemento più caratterizzante del territorio monzese sono le acque del fiume Lambro, che tagliano praticamente in due la città e danno origine, nel centro storico, ad una particolare biforcazione che prende il nome di Lambretto.

Cosa visitare e vedere a Monza

Chiese, monumenti, palazzi, piazzette e piccoli parchi pubblici: Monza vanta un centro storico realizzato a misura d’uomo, la cui opera più importante è il Duomo, affacciato sulla piazza omonima ed eretto, secondo la tradizione locale, per volere della regina Teodolinda.

L’esterno è dominato dall’imponente campanile di epoca barocca, mentre all’interno la principale attrazione è il Museo del Duomo.

Tipicamente lombardi sono i tratti che caratterizzano la Chiesa di Santa Maria in Strada, situata in Via Italia, originariamente appannaggio dei “frati della penitenza” ed abbellita, all’interno, da un piccolo chiostro.

Vale la pena visitare Monza anche per godere della ricchezza delle ville che la puntellano, a cominciare dalla straordinaria Villa Reale, simbolo della magnificenza della Casa d’Asburgo e voluta nientemeno che da Maria Teresa d’Austria.

Il centro storico monzese si dipana dal cosiddetto Arengario, primo palazzo comunale della città. In Piazza Carducci si trova Casa Torre dei Gualtieri, edificio medievale affiancato da una imponente torre, mentre a nord della città si estende, su una superficie di 750 ettari, il Parco di Monza, principale area verde della Brianza.