Polignano a Mare

Polignano a mare

Polignano a Mare è un comune di circa 18.000 abitanti che rientra nell’area della città metropolitana di Bari.

Si trova a circa 33 Km da Bari, su uno sperone roccioso a strapiombo sul mare Adriatico. Località turistica molto famosa per il mare, gli scorci suggestivi del suo centro storico, per le grotte marine e per le spiagge, premiate da diversi anni con bandiere blu.

Il centro di Polignano a Mare, con per gran parte del territorio Barese, ha origini molto antiche. In questa zona del Sud Italia, infatti, si erano stanziate sin dal neolitico colonie greche. Qui venne fondata la città di Neapolis, colonia che molti studiosi fanno risalire al periodo di Dionigi II di Siracusa.

Gli abitanti dei primi villaggi si stabilirono nei pressi degli approdi naturali sul mare e Polignano divenne un importante punto di partenza per la vicina Taranto con cui crescevano gli scambi commerciali.

Sotto i Romani, i Bizantini e i Normanni, questo centro sul mare continuò a crescere sino ai primi anni del 1100 quando i Benedettini vi costruirono ben due monasteri. L’importanza strategica degli approdi sul mare, portò la città a diventare nel XVI secolo uno dei presidi controllati dai Veneziani per circa 20 anni, ancora oggi a Polignano si trova il Palazzo del Doge, dove risiedeva il governatore veneziano.

Polignano a mare

Polignano a mare

Attività commerciali e via vai di mercanti proseguirono anche sotto gli Aragonesi. A partire dai primi anni 60 la popolazione di Polignano è cresciuta notevolmente, si è passati da poco più di 10.000 abitanti a 18.000 attuali.

Cosa vedere a Polignano a Mare

Chi visita Polignano potrà godere di uno scenario sul mare incantevole. Sono inoltre da ammirare il centro storico con molte opere di origine romana, tra cui il Ponte della Via Traiana.

La cartolina di Polignano è sicuramente la zona di Lama Monachile, la spiaggia libera con i ciottoli bianchi e le acque azzurre cristalline.