Foggia

Foggia

Foggia è un comune pugliese di circa 150 mila abitanti situato nel Tavoliere delle Puglie.

Il più importante edificio, di cui consigliamo la visita, è la Cattedrale della Beata Maria Vergine Assunta in Cielo o anche conosciuta come Chiesa della Santa Maria di Foggia.

Cosa visitare a Foggia

La Cattedrale fu costruita alla fine del 1100 e il suo stile architettonico era quello locale, ovvero romanico-pugliese. Ma nel corso dei secoli, i vari architetti che hanno redatto progetti di riqualificazione e rimodernamento hanno aggiunto nuovi stili come quello più estroso e pomposo dell’arte barocca.

All’interno della Cattedrale vi si trova una cripta (Chiesa del Succorpo), costruita grazie all’interessamento di Roberto il Guiscardo. La cripta praticamente era nel Medioevo la prima Cattedrale della città di Foggia. Quella odierna è stata costruita intorno alla planimetria della precedente.

Ci sono, inoltre, molti Palazzi signorili tra cui ricordiamo: il Palazzo Dogana del 1400 oggi sede della Provincia di Foggia, il Palazzo Marzano che è il più antico di tutta la città, il Palazzo Buongiorno (conosciuto anche come Palazzo Nicastro) risalente al 1700 ubicato vicino alla caratteristica Chiesa del Purgatorio, ed infine il Palazzo Siniscalco-Ceci, edificato nel 1800, oggi sede di una delle banche più antiche della città, ovvero l’Istituto Monti Uniti di Pietà (Banco dei Pegni).

La città foggiana era circondata da antica mura, nel corso dei secoli distrutte, che servivano per la protezione e l’incolumità dei cittadini.

Ora sono visibili solo 5 Porte, da cui si poteva accedere nella città. Queste sono: Porta Arpana o Reale, Porta di San Tommaso, Porta Ecana, Porta Piccola e Porta di San Domenico.

Consigliamo inoltre passeggiate nelle varie piazze, tra queste, in particolare, la storica e suggestiva Piazzale Italia, bombardata durante la Seconda Guerra Mondiale.