Lecce

Lecce

Cosa visitare Lecce, splendida città della Puglia e del Salento

Lecce si trova nel bel mezzo di una zona pianeggiante altamente popolata, capoluogo della provincia omonima nonché del Salento, in Puglia.

A una manciata di chilometri sia dalla costa adriatica che da quella ionica, Lecce è il capoluogo di provincia più orientale d’Italia, ed una delle mete più ambite dal turismo balneare. Gallipoli, Santa Maria di Leuca, Porto Cesareo, sono soltanto alcune delle cittadine che in estate accolgono migliaia di turisti, attratti dallo spettacolo di una delle costiere più spettacolari d’Europa.

Oltre che il centro più popoloso, Lecce è anche la località più attiva a livello culturale di tutto il Salento: ospita teatri, musei, cinema, gallerie d’arte, è sede dell’Arcidiocesi e di ben due università.

Attivissima in ambito industriale, specializzata soprattutto nel settore agroalimentare: pomodori, olio, vino, trovano da queste parti vere e proprie roccaforti della lavorazione, ma lo stesso si può dire anche per altri prodotti, come la ceramica e la cartapesta.

Cosa visitare a Lecce

Per la bellezza del centro storico, ma anche per il novero e lo spettacolo offerto dai suoi monumenti, Lecce figura nella lista di “Best in travel 2010”, che contiene le città più belle da visitare.

I centralissimi Anfiteatro e Teatro Romano rappresentano i segni più evidenti delle tracce lasciate nei secoli dall’impero capitolino, ma sono soltanto una piccola parte del patrimonio artistico leccese, che conta su opere artistiche e architettoniche di inestimabile valore.

Anfiteatro romano di Lecce

Anfiteatro romano di Lecce

Il meglio dell’arte e dell’architettura locali fanno riferimento senza ombra di dubbio al periodo barocco, l’epoca più fiorente per la storia della città.

Risale a quei secoli la elegantissima Piazza Sant’Oronzo, con la colonna e la statua del Santo: entro i suoi confini sorgono il Municipio e la Chiesetta di San Marco, edificio ultimato a metà del XVI secolo e sormontato da un leone alato, simbolo della Repubblica di Venezia. Non dimentichiamoci poi della Basilica di Santa Croce.