Visitare Alghero

Alghero

Di motivi per visitare Alghero ce ne sono tanti: è sicuramente una delle destinazioni più amate della Sardegna, protetta dalle sue antiche mura e circondata dal limpido mare sardo.

Celebre destinazione turistica per gli amanti della vita mondana, Alghero è la meta ideale anche per quanti sognano una vacanza all’insegna degli sport, grazie ad una variegata offerta che spazia dall’immersione al golf, dall’arrampicata sportiva alla vela, in uno scenario paesaggistico davvero unico al mondo.

Conosciuta anche con il nome di “Barceloneta” per le sue origini catalane, Alghero conserva della capitale spagnola anche la straordinaria animazione, che regala sempre nuove opportunità di divertimento a quanti scelgono di trascorrere una vacanza nel suo incontrastato centro storico, suggestivamente attorniato da mura secolari: sulle stradine acciotolate, che si snodano per la cittadina con il loro intrico labirintico creando originali scorci visivi, si affacciano locali tipici e negozi d’artigianato locale, bar e pizzerie, che ci richiamano alla mente, complice l’odore salmastro che giunge dal suo splendido mare, la più famosa Rambla iberica.

D’estate è piacevole passeggiare sul lungomare, animato da bancarelle e chioschi con musica, che ad ore più tarde danno vita a delle vere e proprie feste sulla spiaggia, protrantesi fino all’alba.

Mentre nel porto turistico l’unifome cromia albina dei grandi yatch è ravvivata dalle variegate colorazioni delle tipiche imbarcazioni da pesca locali, per i vostri bagni in mare avrete a disposizone un litorale incontaminato, che si apre ora con una lunghissima spiaggia di sabbia bianca dall’aspetto quasi caraibico (Maria Pia Beach, Le Bombarde, Il Lazzaretto), ora sprofonda con le impressionanti scogliere di Capo Caccia fino alle profondità lapislazzulo della Grotta di Nettuno, incastonata nella roccia.

Quanti preferiscono alternare le giornate al mare alla scoperta delle eccellenze storico-artistiche locali potranno godere la visita del Villaggio Nuragico di Palmavera e della Necropoli di Anghelu Ruju, o dei musei cittadini, da quello archeologico al Museo diocesano d’Arte Sacra, senza dimenticare la preziosa casa-museo Manno, con il suo importante patrimonio espositivo legato alla figura dell’intellettuale sardo Giuseppe Manno.

Infine per una vacanza all’insegna dello sport e del relax, imperdibili i Parchi Regionali di Porto Conte e l’Area Marina Potretta Capo Caccia-Isola Piana, caratterizzati da una grande varietà di ambienti, presso i quali sarà possibile compiere diverse escursioni alla scoperta della ricchezza floro-faunistica della regione.