Mondello e la sua spiaggia

Mondello

Mondello, grazie alla sua magnifica spiaggia, è una frazione turistica molto conosciuta di Palermo.

Il tratto di costa di Mondello è compreso tra il parco della Favorita e il Monte Pellegrino. Una zona turistica rinomata, dove godersi il mare e il sole della Sicilia.

Lo sviluppo di questa zona è iniziato intorno ai primi anni del 1900 quando una zona originariamente paludosa venne bonificata.

Ad inizio del secolo la borghesia palermitana inizio a costruire in questa zona ville in stile liberty, con una grande evoluzione dell’area, oggi una delle principali mete turistiche per i Siciliani.

Per gli Arabi, i primi a colonizzare questa zona, la zona di Mondello era chiamata Marsa at Tin, ossia Porto nel Fango, la zona era infatti acquitrinosa.

Nel corso del Medioevo furono costruite le prime torri costiere della Sicilia e in seguito furono edificate le prime ville. Per gli abitanti di Palermo, Mondello è la spiaggia ufficiale.

In Estate ci sono molti turisti e visitatori che arrivano qui da ogni parte d’Italia e d’Europa. Le spiagge che si estendono dal Monte Pellegrino al Monte Gallo si affacciano sul Golfo. Le acque sono trasparenti, i fondali bassi e la natura è caratterizzata dalla Macchia Mediterranea.

Nella zona del Monte Pellegrino si estende inoltre una Riserva Naturale di oltre 1000 ettari, il luogo ideale per chi vuole scoprire diversi percorsi naturalistici.

Anche l’antico stabilimento balneare merita una visita, uno complesso in stile liberty di inizio 900.

Per chi vuole godersi una visita di Mondello, naturalmente oltre mare si possono scoprire le grotte di Mondello, cavità risalenti al Paleolitico e al Mesolitico che si trovano tutte intorno al Monte Pellegrino.

Proprio nelle Grotte dell’Addaura sono stati rinvenuti anche resti preistorici.

Durante la stagione estiva Mondello si anima con tanti eventi, si svolge qui infatti il World Festival On the Beach, evento che raccoglie tutti gli sport acquatici come la vela, il windsurf e gare di beach volley.