Bressanone

Bressanone

Bressanone è il capoluogo storico e culturale della Valle dell’Isarco

Terzo centro della provincia per popolazione, dopo Bolzano e Merano, Bressanone, Brixen il lingua tedesca, è il capoluogo storico e culturale della Valle Isarco, una delle due valli principali dell’Alto Adige attraversata dall’omonimo fiume.

Con oltre 21.000 residenti è un centro economico molto importante, la città più antica del Tirolo ricca di storia e di tradizione, con il 75% della popolazione di madrelingua tedesca e un 25% di popolazione italiana che, si è spostata a vivere in questa valle soprattutto dal Veneto e dal Trentino durante il periodo di italianizzazione fascista.

Bressanone era già popolata nel 15 A.C. Sotto l’imperatore Augusto, durante le invasioni barbariche fu dominata dai Baiuvari e annessa nel 590 al Ducato di Baviera. L’arcivescovato di Salisburgo estese qui e nella Valle dell’Inn il suo dominio sino alla fine dell’anno 1000.

Sino al 1300 Bressanone fu un importante centro religioso dove si insediarono il sinodo episcopale, il convento delle monache clarisse e il convento Agostiniano.

Per un breve periodo il potere territoriale venen conquistato da Nicola Cusano, Cardinale di Santa Romana Chiesa, per poi ritornare nelle mani degli Asburgo sino alla Prima guerra mondiale.

Cosa visitare a Bressanone

Tra gli edifici storici più importanti della città il Duomo di Bressanone, la Cattedrale di Santa Maria Assunta e San Cassiano, edificata nel X Secolo, Il Battistero del Duomo di San Giovanni Battista, la Torre Bianca del XV Secolo, l’Abbazia di Novacella e il Palazzo Vescovile, residenza del Principe Vescovo, il centro cittadino maggiormente visitato dai turisti intorno al quale si svolgono numerosi eventi.

Bressanone è molto frequentata dai turisti durante i caratteristici mercatini di Natale tipici per i colori tirolesi, e per i presepi che animano il mese di Dicembre.

Tra gli itinerari storico culturali, la visita del Forte di Fortezza, forte austriaco fortificato durante la Prima Guerra Mondiale.