La Val Badia

Val Badia

La Val Badia delimita un territorio trasversale dell’Alto Adige ai confini con la Val Pusteria, in Provincia di Bolzano.

Si divide in Alta Val Badia, da Corvara e Badia, e in Bassa Val Badia, da La Valle sino a San Martino e Marebbe.

Il territorio della Val Badia è caratterizzato dalle cime più celebri delle Dolomiti e dalle valli secondarie che scendono lungo i passi, i più famosi sono il Passo Gardena, il Passo delle Erbe, il Passo Valparola e il Passo di Sant’Antonio.

La Val Badia è un territorio con forti tradizioni ladine, oltre il 90% della popolazione che vive in questi piccoli centri, infatti, è di madrelingua ladina e meno del 1% parla italiano come prima lingua.

I comuni della Val Badia

Il comune più grande e più importante, con meno di 1400 abitanti è Corvara in Badia, nota località sciistica. Oltre a Corvara le altre località sono: Colfosco, La Villa, San Cassiano, Badia, La Val.

molti sono i parchi naturali che interessano la Valle, dal Parco Naturale Fanes, il Parco Puez Odle ad altre località protette per i paesaggi incontaminati.

I percorsi naturalistici da scoprire, in estate in inverno, sono diversi, lungo il Rio Gadera, uno dei fiumi che attraversa la Val Badia, si può raggiungere il valico di Passo di Campolongo. S

uperato questo passo si trovano le cime del Gruppo del Sella, catena montuosa che delimita le valli e le tre provincie, Val Gardena e Badia in provincia di Bolzano, Val di Fassa in provincia di Trento e Livinallongo in Provincia di Belluno.

Famosi per gli amanti di sci alpinismo e di arrampicata sono infine le vette della valle, dal Monte Campiglio con i suoi 2190 metri di altitudine, il Giogo di Colletto e il Monte Muro che arrivano a 2200 metri.