Pozza di Fassa

Pozza di Fassa

Pozza di Fassa, comune situato nel cuore della Val di Fassa, è una ambita meta dagli amanti della montagna.

Noto sino al 1955 solo con il nome di Pozza, Poza in lingua ladina e Potzach in tedesco, il territorio comunale che oggi conta poco meno di 2200 abitanti è stato ricostruito e suddiviso più volte aggregando prima alcuni territori del comune di Vigo di Fassa e poi di Perra, oggi Pera di Fassa, frazione con Monzon e Ronch.

Pozza di Fassa sorge in quota, con un territorio che supera i 1300 metri di altitudine sino ad arrivare a quota 2354 metri. L’intero territorio è inserito nel comprensorio sciistico Dolomiti Superski e in particolare nell’area di Buffaure che conta 7 impianti di risalita e 12 piste per un totale di 18 Km di percorsi sulla neve.

Siamo nel cuore della Val di Fassa, in un territorio che è dominato dalla vette e che, oltre che per i servizi e le aree sciistiche attrezzate, è famoso per il Centro Termale e le sorgenti di acqua solforosa, che sgorgano qui uniche in tutto il Trentino.

Chi soggiorna a Pozza di Fassa potrà godere degli scenari incantevoli di Val San Nicolò, una zona con antiche tradizioni agricole e pastorali dove in tutto il territorio si trovano baite e rifugi in quota che sono molto famose tra gli gli alpinisti e gli sportivi che praticano arrampicata.

Dal Buffaure e sino al fondovalle si può ammirare tutta la zona di Pozza dalle telecabine panoramiche.

Dall’alto si dominano le vette del Catinacico, del Latemar e del Sassolungo. Per gli amanti degli sport sulla neve da questo comprensorio ci si può facilmente spostare verso altre rinomate zone turistiche, da Canazei allo Ski Stadium di Val di Fassa. Tra gli itinerari da scoprire la salita verso Tita Piaz, località nota come il Diavolo delle Dolomiti.

Nella frazione di Pera sorge il famoso Hotel Rizzi, in passato dimora di Re e principi e illustri personaggi che hanno trascorso qui le loro vacanze invernali.