Folgaria

Folgaria

Folgaria è un comune di circa 3200 abitanti in provincia di Trento.

Siamo nell’Altopiano di Folgaria (altopiano appartenente al Gruppo degli Altipiani, con l’Altopiano dei 7 comuni e l’Altopiano di Lavarone), una nota località turistica estiva e invernale, vicina alle vette del monte Cornetto, massiccio del Gruppo della Vigolana.  Folgaria sorge ad un altitudine media di 1000 metri, con frazioni a diversa quota sino alla vetta del Cornetto a 2060 metri. Dista 18 km dalla città di Rovereto e 28 da Trento.

Il comune di Folgaria è composto da sette frazioni e offre diversi itinerari paesaggistici, immersi nel verde e nella natura incontaminata.

Nel Medioevo Feudo vescovile di Beseno e sotto in controllo del Principe Vescovo di Trento, Folgaria fu uno dei primi centri del Trentino ad essere amministrata da libera gente.

Nominata Magnifica Comunità, titolo di cui si fregia ancora oggi, anche sotto la Repubblica di Venezia mantenne la sua autonomia fino al 1510 quando rientrò sotto il controllo della Casa d’Austria.

I forti di Folgaria

In questa zona del Trentino, e in particolare nell’Altopiano di Folgaria, a partire dal 1908, si iniziarono a costruire diversi forti austroungarici, utilizzati per difendere il territorio e, con l’inizio della Grande Guerra, teatro di numerose battaglie.

Nel territorio di Folgaria si trovano il Forte Dosso delle Somme, il Forte Sommo Alto e il Forte Cherle.

Nel Maggio del 1915 si susseguirono diversi giorni di scontri e bombardamenti per l’assalto ai Forti tra Lavarone, Luserna e l’Altopiano della Folgaria.

Quattro giorni di attacchi, che sono noti come la Guerra dei Forti, per fermare tutti i tentativi di sfondamento delle truppe italiane.

In un percorso tra cultura e storia del territorio, da oltre 30 anni la prima Domenica di Luglio, a Folgaria si svolge la Marcia dei Forti, un percorso che richiama migliaia di partecipanti da tutta Europa con percorsi che dal centro del paese si snodano sino alle zone degli ex forti austroungarici.

Visitare Folgaria

Tutta la zona dell’Altopiano di Folgaria è una meta molto apprezzata dagli amanti della montagna e della natura. D’inverno numerosi impianti di risalita permettono di raggiungere le piste da sci dell’Alpe di Folgaria direttamente dal paese.

Nelle altre stagioni, invece, Folgaria è sicuramente una meta apprezzata dagli amanti del trekking che troveranno a disposizione un gran numero di sentieri.

La “Base Tuono” (http://www.basetuono.it/) è sicuramente un luogo da prendere in considerazione se siete amanti della storia. Fu una base NATO durante la Guerra Fredda, dal 1966 al 1977, ora adibita a zona museale.

Durante la stagione estive, inoltre, Folgaria è sede di numerosi ritiri di squadre di calcio italiane e internazionali.