Il Parco Nazione dei Monti Sibillini

Parco Nazionale dei Monti Sibiliini

Il Parco Nazione dei Monti Sibillini interessa una vasta zona di territorio nel cuore dell’Umbria.

La zona del parco si estende infatti intorno ai Monti Sibillini, in Umbria nella zona di Norcia e del Monte Vettore, nella zona della Cima del Redentore e nella Piana di Castelluccio di Norcia.

Il Parco Nazionale dei Monti Sibillini sorge nel cuore dell’Italia e dell’Umbria, una vasta zona di oltre 70.000 ettari tutelata per l’importante del territorio, dei paesaggi e delle numerose specie che qui trovano il loro habitat naturale. Chi visita il Parco dei Monti Sibillini potrà infatti ammirare esemplari come l’Aquila Reale, il Falco Pellegrino, il lupo. Diversi sono gli itinerari naturalistici, i percorsi per gli amanti del trekking, percorsi guidati e tour alla scoperta di luoghi incantati e delle tradizioni locali.

Il cuore del Parco dei Monti Sibillini in Umbria è sicuramente a Norcia, il piccolo comune in provincia di Perugia è una delle mete più importanti per il turismo alla scoperta del parco. Oltre agli incantevoli paesaggi tra le cime e le verdi colline Umbre, Norcia custodisce un prezioso centro storico di origine Medievali che offre diversi spunti di scoperta.

La zona nei dintorni di Norcia, i Piani di Castelluccio (immancabile una visita a Castelluccio di Norcia) è altresì ricca di bellezze naturali, ci troviamo infatti in una vasta pianura di origine carsica, un territorio unico nel suo genere proprio per la sua conformazione geologica.

Completano una vacanza nel Parco dei Monti Sibillini numerosi eventi, diverse aree protette dal WWF che qui è impegnato in diverse attività di conservazione ambientale e degli habitat naturali di diverse specie.

Chi ama la montagna potrà infine godere di diversi percorsi sulle alte vette della Cima del Redentore, dal rafting al parapendio, alle escursioni sul lago non mancano le attrazioni. In inverno, infine, è ben sviluppata una fiorente attrazione turistica legata agli sport invernali nell’altopiano di Castelluccio.