Norcia

Norcia

Visitare Norcia, incantevole borgo di circa 5000 abitanti il provincia di Perugia.

Il piccolo centro di Norcia sorge nei pressi dell’Altopiano di Santa Scolastica, a circa 100 Km da Perugia : visitare Norcia significa scoprire uno dei borghi più belli di tutta l’Umbria.

Il comune rientra nell’area del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, una delle aree naturali protette più vaste dell’Italia Centrale dove si possono scoprire diversi itinerari paesaggistici molto suggestivi.

Testimonianze della presenza dei primi villaggi abitati nella zona di Norcia risalgono al VIII secolo a.C, furono probabilmente i Sabini, antico popolo dell’Italia centrale, a fondare la città. Il nome Norcia deriva invece dall’antica Dea Romana Northia, la dea della fortuna.

L’Impero Romano arrivò a dominare questi territori intorno al III Secolo A.C, in quel periodo Norcia divenne un importante centro e una Prefettura nella Regione Sabina.

I prodotti coltivati nelle campagne di Norcia furono narrati dal Generale Sertorio e dall’Imperatore Vespasiano.

Con la decadenza dell’Impero Norcia fu attraversata dai Goti e dai Longobardi, che nel 572 controllavano vasti territori annessi al Ducato di Spoleto.

Nel Medioevo a Norcia vivevano pochi contadini che si dedicavano agli allevamenti dei maiali che venivano poi venduti nelle vicine città più grandi.

Norcia, tartufi

Norcia, tartufi

 

Sotto il controllo papale, nel XII Secolo, Norcia riusci a costruire il suo libero comune, consolidata la sua economia e il suo prestigio politico, i Pontefici stabilirono a Norcia la Prefettura Pontificia costruendo molti edifici e monumenti che si possono ammirare ancora oggi.

Cosa visitare a Norcia

Visitare Norcia significa ammirare uno dei centri più suggestivi dell’Umbria, siamo infatti nel cuore della Valnerina, un paesaggio molto suggestivo, nella città che ha dato i natali a San Benedetto e nella patria del tartufo nero.

Dalla Chiesa di San Benedetto al Duomo di Santa Maria Argentea, dal Complesso di San Francesco alle antica mura di cinta della città, non mancano gli itinerari per un soggiorno molto piacevole, naturalmente accompagnato dalle bontà enogastronomiche di questa terra che a Norcia non mancano di certo.

Immancabile, se passate da queste parti, una visita a Castelluccio di Norcia, borgo noto per le splendide fioriture.