Terni

Terni

Capoluogo della provincia omonima, Terni è per popolazione il secondo comune dell’Umbria e il settimo di tutte le regioni dell’Italia centrale.

In realtà, più che di comune bisognerebbe parlare di città, dato che entro i confini ternani vivono 113.324 abitanti su una superficie complessiva di 212 chilometri quadrati, per una densità abitativa di 535 ab./kmq.

Città dall’elevato tasso industriale fin dal XIX secolo, epoca contraddistinta dalla massiccia costruzione di acciaierie, per ospitare le spoglie di San Valentino vescovo, Terni è conosciuta anche come “Città degli innamorati”.

Situata nel bel mezzo di una pianura alluvionale circondata dal torrente Selva e dal fiume Nera, si considera che questa località sia abitata fin dall’Età del bronzo e del ferro, come testimonia chiaramente il rinvenimento di numerosi reperti archeologici. In epoca romana, Interamna fu inclusa nei territori del Regio VI Umbria e nei possedimenti della tribù Clustumina; l’aspetto tipicamente romano che caratterizza alcuni tratti del centro storico è il risultato di un lavoro di strutturazione avvenuto intorno al I secolo d.C.

Cosa visitare a Terni

Gli appassionati di archeologia troveranno nella città di Terni la soddisfazione della loro brama, visitando i resti dell’Anfiteatro Fausto, risalente al 32 a.C., l’antica città romana di Carsulae e i resti della cinta muraria romana.

D’impronta spiccatamente medievale sono le porte, che un tempo consentivano l’accesso alla città: Porta Spoletina e Porta Sant’Angelo, mentre il novero degli edifici sacri non può non avere inizio dalla gotica Chiesa di San Francesco, con la facciata del XIII secolo e le navate laterali di gusto rinascimentale.

Decisamente particolare è la Chiesa di San Salvatore, formata da due edifici contigui, uno circolare ed uno rettangolare, risalenti ad epoche storiche differenti.

Non meno interessanti sono i massimi esempi di architettura civile, come Palazzo Spada, antica dimora della famiglia omonima ed oggi sede del Comune, nonché opera di Antonio da Sangallo il Giovane, Palazzo Manassei, Palazzo Mezzancolli e Palazzo Rosci.

A pochi km di distanza da Terni troviamo poi la fantastica Cascata delle Marmore