Champoluc

Champoluc

Champoluc è il centro più importante della Val d’Ayas, vallata che si trova ai piedi del Monte Rosa nella parte Nord orientale della Valle d’Aosta.

E’ una frazione del comune sparso di Ayas, che nel complesso dei vari villaggi conta circa 1400 residenti. Questo territorio è famoso per le piste da sci del comprensorio Monterosa Ski, ed è tra le principali mete europee del turismo invernale sulla neve.

Questa zona della Valle d’Aosta era originariamente abitata dai Salassi, antica popolazione Celtica dedita alla caccia, all’agricoltura e all’allevamento. Dopo la conquista dell’impero romano l’intera Val d’Ayas divenne un importante via di comunicazione verso l’Impero.

In epoca Medievale, come gran parte dei territori circostanti, la valle era feudo dei Visconti di Aosta e in seguito possedimento della famiglia Challant, nobile casata che ha castelli sparsi in tutta la Regione.

Cosa visitare a Champoluc

Famosa per la sua rinomata stazione sciistica inserita all’interno del comprensorio Monterosa Ski, la zona di Champoluc offre infatti un ampia varietà di attrazioni invernali.

Le piste da sci, annoverate tra le migliori e più moderne del mondo, sono collegate con quelle di Gressoney La Trinitè e con le località dove sciare per gran parte della stagione invernale nel gruppo di vette che compone il Monte Rosa, il comprensorio del Breithorn, le vette del Polluce e del Castore.

Oltre alla ricettività invernale, il comprensorio del Monterosa Ski rimane aperto anche in estate ed è meta preferita di turisti e di bikers che popolano i diversi sentieri delle valle alla scoperta dei vari itinerari naturalistici.

Questa valle è stata la culla della cultura Walser, popolazione germanica che risiedeva originariamente nei dintorni del Monte Rosa. Di questi luoghi è l’idioma Titsch, mescolato al dialetto valdostano e qui si possono ritrovare tradizioni, usi, costumi e culture dell’antico popolo Alemanno che non si trovano in altri luoghi della regione.