La SkyWay, la funivia del Monte Bianco

La stazione di Punta Helbroner

La SkyWay è la nuova funivia del Monte Bianco che, da Pontal (Courmayeur), permette di raggiungere i 3.462 m di altezza di Punta Helbronner.

La SkyWay costituisce sicuramente una delle attrazioni più di rilievo della Valle d’Aosta: nel giro di soli 20 minuti  è possibile salire più di 2.000 metri di dislivello, ritrovandosi circondati da rocce, neve e cielo, alla scoperta delle bellezze del Monte Bianco.

Il percorso della funivia

L’intera funivia è composta da tre stazioni:

  • Pontal, si trova a 1.300 m e costituisce il punto di partenza della funivia, vicino a Courmayeur.
  • Pavillon du Mont Fréty, a 2.200 m, la stazione intermedia, dove si trova il giardino botanico alpino Saussurea.
  • Punta Helbronner, a 3.466 m, che costituisce il punto più alto della funivia nella parte italiana del Monte Bianco, dove troviamo il Rifugio Torino Vecchio e il Rifugio Torino Nuovo.

Da Punta Helbronner è poi possibile proseguire utilizzando la funivia francese e raggiungere Chamonix.

La SkyWay sostituisce completamente la funivia preesistente e ha visto la sua inaugurazione il 30 maggio 2015, dopo 4 anni dall’inizio dei lavori.

Pontal è il punto di partenza della funivia della Sky Way.

A Pontal è situato il punto di partenza della Sky Way e sostituisce il precedente punto di partenza a La Palud. Ampi parcheggi, sia al esterno che al interno della struttura, sono in grado di ospitare un elevato numero di automezzi.

E’ possibile fare direttamente qui i biglietti per la SkyWay.

Pontal

Il punto di partenza della funivia del Monte Bianco a Pontal, vicino a Courmayeur

Pavillon du Mont Fréty

Pavillon du Mont Fréty

La seconda stazione: Pavillon du Mont Fréty con, davanti, il giardino botanico Saussurea.

 

Punta Helbronner

L’ultima stazione ad esempio riproduce nella forma un cristallo e ospita delle terrazze a sbalzo.

La stazione di Punta Helbroner

La stazione di Punta Helbroner

E’ proprio qui che è collocata la già citata terrazza panoramica più grande, che offre una vista completa e a tutto tondo sul Monte Bianco ma anche sul Monte Rosa, sul Cervino, sul Gran Paradiso e sul Gran Combin.

Courmayeur vista dalla stazione di Punta Helbronner

Funivia del Monte Bianco, Courmayeur vista dalla stazione di Punta Helbronner

Le varie cabine delle funivia, che hanno appunto il compito di trasportare i passeggeri tra una stazione e l’altra fino a giungere alla terrazza panoramica, sono di forma semisferica e possono portare fino a 80 persone. Esse girano su stesse per consentire una visione totale ed appagante del panorama circostante. Grazie ad una telecamera è possibile anche ammirare il paesaggio che scorre sotto la funivia.

Il rifugio Torino

Il rifugio Torino, poco sotto la stazione di Punta Helbroner, raggiungibile da un ascensore e da un breve tunnel.

QUANDO E’ STATA COSTRUITA LA SKY WAY E COME?

Ma quando è stata costruita questa meravigliosa opera moderna? Essa è stata ultimata nel 2015 ma gli inizi del lavori risalgono al 2011. L’opera vuol permettere al vasto pubblico di poter godere di viste mozzafiato di solito ammirate solo da alpinisti esperti e di vivere quindi un’esperienza davvero intensa e spettacolare.

Le varie tecnologie che le sono state applicate la rendono anche incredibilmente sicura. Durante la progettazione e l’effettiva costruzione l’obiettivo principale era quello di avvicinarsi il più possibile allo standard di Zero Energy Building, che definisce gli edifici che non hanno bisogno di energia, ma la producono in autonomia.

Il Monte Bianco

Il Monte Bianco visto da subito sotto la stazione di Punta Helbronner

Anche se avete intenzione di raggiungere la vetta del Monte Bianco utilizzando la Sky Way ricordatevi di dotarvi comunque di un abbigliamento consono all’altitudine che state per raggiungere in quanto anche durante la bella stagione incontrerete neve e ghiacciai. Se poi siete interessanti ad intraprendere uno dei numerosi percorsi possibili non dimenticatevi il giusto equipaggiamento.

Il Dente del Gigante

Il Dente del Gigante e la cabinovia francese

Il costo della funivia considerando sia andata che ritorno da Pontal d’Entrèves a Punta Helbronner è di 45 euro.

Le fotografie usate in questa pagina sono del fotografo Davide Zugna.