Val Valtournenche

La Val Tournanche

La Valtournenche è un vasto territorio della Valle d’Aosta nella parte sud della regione.

Il suo nome è legato al comune principale, appunto Valtournenche, comune sparso noto per la località di Cervinia e per i diversi itinerari che portano sino alla cima del Monte Cervino.

La Valtournenche è delimitata verso sud dal territorio di Chatillon e a Nord dalle Alpi Pennine, dominate dalla vetta del Cervino. In questa valle sorgono 5 comuni, oltre a Valtournenche, ci sono Chamois, La Magdeleine, Antey Saint Andrè e Torgnon. In questa zona sono state rinvenute diverse testimonianze di insediamenti preistorici che provano come queste località, ai confini estremi con le Alpi, erano già conosciute prima dell’arrivo dei Romani.

Nel periodo Medievale la valle era territorio dei signori di Cly, ne sono testimonianza a Trognon i resti del Castello di Chavacour, fortezza costruita da Bonifacio di Cly. Parte di questi territorio, come l’area di Antey Saint Andrè furono poi espropriate ai Cly dalla famiglia Savoia e vennero progressivamente italianizzate.

Cosa visitare e vedere nella Valtournenche

Il turismo di questi territori è legato soprattutto a Cervinia.

Oltre al periodo invernale, periodo dell’anno in cui gli impianti di sci dell’area Valtoumenche – Cervinia – Zermatt e le strutture ricettive che sorgono nelle diverse frazioni sono sempre pieni, negli ultimi anni sta crescendo anche il turismo estivo.

Nella bella stagione questi luoghi sono lo scenario ideale per le lunghe passeggiate nel verde, le arrampicate sportive, i percorsi in canoa per i torrenti che, nate dalle alte vette che circondano la valle, scendono ripidi verso le località più basse.

La Valtournenche è quindi un territorio unico tutto da scoprire praticando sport e lasciandosi trasportare dagli innumerevoli percorsi nella natura. Il turista che arriva in questa valle potrà spostarsi di poco per scoprire le Terme di Pre Saint Didier e il vicino Casinò di Saint Vincent.