Autore: Davide

Davide, ideatore e webmaster del sito web. Fotografo di professione e amante dell'Arte. Amante della vita e degli sport all'aria aperta, dal trekking, alla bicicletta, vela, campeggio.

L’Abbazia benedettina di San Michele Arcangelo di Montescaglioso è un maestoso edificio storico costruito dal V al XII Secolo. Di pregievole stile architettonico, con evidenti influenze Romaniche, Bizantine e Barocche, l’Abazzia è, sin dall’anno 1000, uno degli edifici religiosi più importanti dell’Arcidiocesi di Matera e vanto di Montescaglioso. Non ci sono documenti storici ufficiali che indicano l’inizio della costruzione dell’Abazzia, si pensa infatti che già nel ‘400, nei pressi dell’attuale struttura sorgeva una costruzione. I primi documenti storici in cui si fa riferimento all’Abbazia sono del 1097, in quest’anno infatti, Umfredo d’Altavilla, Cavaliere normanno signore di Puglia e di Calabria,…

Read More

Acerenza è un piccolo comune montano della provincia di Potenza, arroccato ad 830 metri sul livello del mare, è un borgo abitato da poco meno di 2600 abitanti, annoverato tra i borghi più belli d’Italia. L’area di Acerenza è stata da sempre un area strategica per il controllo dei territori sottostanti, i primi insediamenti si formarono già dal VI Secolo A.C. Con l’antica Acheruntia, una città fortezza importante avamposto per presidi di truppe durante le guerre. Altre testimonianze dell’importanza della città si hanno sotto Giustiniano, nel VI Secolo, quando Acerenza ospitava un presidio di truppe al comando del Capitano Morra.…

Read More

Bernalda è un comune di circa 13.000 abitanti in provincia di Matera, tra la Val Basento e il mar Ionio, a circa 40 Km da Matera. E’ una località turistica famosa per il mare, per la zona di Metaponto e per la vicinanza di diversi siti archeologici come l’area della Metaponto Greca e delle Tavole Palatine, testimonianze degli insediamenti più importanti della Magna Grecia. I primi insediamenti in quest’area sono legati agli spostamenti degli abitanti di Metaponto che, dopo i saccheggi e le distruzioni dell’invasione romana del III Secolo, fondarono un piccolo centro sulla collina. Le prime testimonianze storiche sulla…

Read More

A circa 20 Km dal capoluogo di Regione, Potenza, sorge il Cancellara, comune con poco più di 1400 abitanti a 680 metri sul livello del mare. Questo piccolo comune, tra gli itinerari italiani da visitare alla scoperta dei castelli e dei borghi medievali del Sud Italia, è stato per molto tempo un centro feudale la cui storia è stata legata alla famiglie nobili del Regno delle due Sicilie. Sulle origini di Cancellara ci sono diverse leggenda, quella che trova maggiori riscontri nella storia, vede il paese fondato da Petruccio Cancellario, signore del XIII Secolo, che è seppellito nella Cappella di…

Read More

Il Castello Aragonese di Venosa è stato edificato nel 1470 dal nobile Duca di Venosa e di Andria, Pirro del Balzo. Originariamente ideato come una fortezza, nel corso degli anni il Castello è stato trasformato in una dimora signorile da Carlo e da Emanuele Gesualdo. La storia del Castello di Venosa è direttamente legata alla figura di Pirro del Balzo, divenuto signore di Venosa senza un grande consenso da parte della popolazione, il Duca voleva difendersi dagli attacchi di Giovanni Antonio Orsini, zio di sua moglie Maria Donata Orsini, discendente della dinastica che governava la città. La costruzione del castello…

Read More

Il Castello di Bernalda è uno degli antichi monumenti storici del centro lucano in provincia di Matera. Edificato nel 1470 per volere di Bernardino De Bernaudo a Bernalda, segretario del Re Alfonso II di Napoli, il castello domina l’intera valle che dalla zona del Basento si estende sino al Mar Ionio e alla piana di Metaponto. Recenti studi hanno individuato nella zona dove fu edificato il Castello di Bernalda, è un primo nucleo abitativo di epoca Normanna. Si pensa infatti che già dalla seconda metà del 1200 a Bernalda, allora chiamata Camarda, esisteva un castello edificato da un signore locale…

Read More

Il Castello di Melfi è uno dei castelli Medievali più importanti del Sud Italia, la sua costruzione risale infatti al XI Secolo, al periodo Normanno di dominazione dell’intera valle del Vulture Melfese. Sorge su una collina e domina il moderno centro abitato di Melfi. Il Castello sorgeva in una posizione strategica tra la Campania e la Puglia, dall’alto di una collina di origina vulcanica, la fortezza difendeva la città un tempo capitale della Contea di Puglia. Di rilevanza storica furono 5 concili ecumenici che tra il 1059 e il 1137 viderò 5 pontefici soggiornare a Melfi all’intero della fortezza. Con…

Read More

Castelmezzano è un piccolissimo paese con meno di 1000 abitanti incastonato tra le rocce delle Dolomiti lucane ad un altitudine di poco superiore agli 850 metri sul mare. Il paesaggio di questi luoghi è molto suggestivo, le rocce con particolari sagome e guglie che sono emerse dal mare nelle passate ere geologiche, infatti, dominano la valle sottostante con la loro presenza. Ognuno di questi spuntoni ha un nome fantasioso, Aquila reale, la civetta, la grande madre, l’incudine. La formazione delle Dolomiti lucane è molto antica, risale infatti a circa 15 milioni di anni fa, periodo in cui si formarono sul…

Read More

Craco è un piccolissimo comune in provincia di Matera, oggi abitato solo nella parte nuova da meno di 800 abitanti. E’ noto come il paese fantasma, evacuato infatti negli anni Sessanta a seguito della costruzione di condutture idriche che causarono una vasta frana, l’originario centro storico del paese è un noto set cinematografico e una nota meta turistica per gli amanti delle ghost town. Per quanto riguarda le origini storiche di Craco, le prime testimonianze che si hanno risalgono al 1150 quando la zona di Craco era un feudo normanno affidato ad Erberto. Sotto Federico II Craco divenne uno strategico…

Read More

La Cripta del peccato Originale è una delle chiese rupestri più importanti del Parco Archeologico della Murgia Materana. Nel territorio della Murgia Materana, infatti, sorgono diverse chiese rupestri antichissime risalenti all’epoca paleolitica e neolitica. Questa chiesa rupestre si trova a circa 10 Km da Matera, nei pressi dell’antica via Appia nel territorio di Petrapenta. Tra Cripta si trova in mezzo ai campi di grano e ai vigneti, affacciata sulla Gravina di Picciano, una serie di percorsi scavati nel corso di milioni di acque dalle acque. La Cripta del peccato originale è considerata la “Cappella Sistina” delle Chiese rupestri, al suo…

Read More

Guardia Perticara è un piccolo comune con meno di 600 abitanti in provincia di Potenza, bandiera Arancione Touring Club Italiano per la bellezza del suo piccolo borgo e dei paesaggi circostanti. Incastonato ad 750 metri di altezza nella valle dell’Agri, Guardia Perticara è un borgo di antiche origini. Alcuni scavi hanno infatti identificato in quest’area degli insediamenti risalenti all’eta del ferro tra il IX e il VII Secolo A.C. Tombe degli Enotri sono invece state ritrovate a valle del paese. La storia recente di Guardia Perticara è legata al Regno di Federico II sino al 1300, il feudo passò poi…

Read More

Piccola perla sul mar Tirreno, Maratea sorge su una piccola striscia di territorio lucano che divide la Calabria dalla Campania. Le acque cristalline e le tipiche coste che si tuffano sul mare incantevole hanno reso Maratea un centro turistico molto apprezzato da un turismo di elitè. Cosa visitare a Maratea Chi visita Maratea potrà godere del suo mare, delle sue scogliere e delle grotte. Maratea è inoltre famosa per le sue 44 chiese e per la statua del Cristo Redentore, il simbolo della città. Il Cristo, opera realizzata nel 1965 per volere del Conte Stefano Rivetti di Valcervo, si trova…

Read More

Secondo capoluogo di provincia della Basilicata, Matera è una metà turistica famosa in tutto il mondo per l’incantevole scenario dei suoi Sassi di Matera. Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco, Matera e la collina materana offrono incantevoli scenari per un viaggio che riporta il turista indietro nel tempo. I Sassi di Matera sono sicuramente la cartolina ideale di questa città, il Sasso Barisano e il Sasso Caveoso, sono infatti i due quartieri del centro storico in cui si trovano le tipiche abitazioni rurali di un secolo scorso scavate dai contadini direttamente nella roccia. Un tempo simbolo di povertà e miserie, all’interno dei sassi…

Read More

Melfi è il terzo comune più popolato della Basilicata, il primo comune per importanza dopo i capoluoghi di provincia di Potenza e Matera. Un centro storico molto importante sin dall’età Medievale, oggi polo industriale dove sorge lo stabilimento più avanzato del gruppo Fiat in Italia. Il territorio tra Melfi e Rapolla era abitato sin dal Neolitico, tuttavia non vi sono testimonianze storiche della fondazione della città precedenti al periodo Bizantino dei primi decenni del 1000. Dopo la caduta dell’Impero romano Melfi divenne capitale della Contea di Puglia e Calabria, diversi furono i feudi Normanni sino ai primi anni del ‘500…

Read More

Montescaglioso, comune della Provincia di Matera con oltre 10.000 abitanti, è un centro di grande importanza storico–culturale. Nota come la città dei Monasteri, ospita l’Abbazzia benedettina di San Michele Arcangelo, uno dei monasteri più importanti dell’area. La zona di Montescaglioso è stata interessata da insediamenti già dal VII Secolo A.C. A questo periodo risalgono infatti ritrovamenti archeologici come vasi attici e tombe. Nel corso della storia Montescaglioso ha assunto un importante ruolo storico dopo la caduta di Metaponto nella seconda guerra punica del 207 A.c., quando molti abitanti del centro vicino al Mar Ionio si spostarono verso l’interno. Nell’anno 1000…

Read More

Visitare Monticchio, cittadina della Basilicata nota per i suoi laghi. Monticchio è una frazione del Comune di Rionero in Vulture, in provincia di Potenza. La zona sorge a ridosso del monte Vulture, antico vulcano dell’Appennino Meridionale. La zona, famosa per i suoi laghi vulcanici all’interno della riserva naturale a ridosso dei comuni di Rionero e di Atella. La zona di Monticchio è divisa in 3 aree, Monticchio Bagni e Monticchio Laghi e Monticchio Sgarroni. In questa zona ci sono diverse strutture ricettive, il flusso turistico più importante in questa zona si registra in primavera e in estate con la visita…

Read More

Il Parco della Murgia Materana è un sito Unesco Patrimonio dell’Umanità. Parco regionale archeologico famoso in tutto il mondo per la presenza delle Chiese Rupestri, la zona del parco coincide con il confine estremo tra Puglia e Basilicata, nella zona dei Sassi di Matera che con le chiese rupestri, rappresentano un patrimonio di inestimabile valore archeologico, storico e culturale. Il Parco sorge tra i comuni di Matera e di Montescaglioso, questa zona è caratterizzata da una roccia molto tenera, la calcarenite, generalmente definita tufo. Le numerose grotte di questa zona, venivano scavate dall’interno con una tecnica nota come architettura in…

Read More

Ad 834 metri sul livello del mare, sul versante sinistro del torrente Cancellara sorge il comune di Pietragalla, un piccolo borgo di origine medievale di 4200 abitanti. La zona è quella dell’alto Bradano, un territorio caratterizzato dalla presenza di importanti famiglie proprietarie di feudi che influenzavano le dinastie tra il Ducato di Puglia e di Calabria. Il piccolo centro ha visto degli insediamenti rurali sin da X Secolo. Tra i monumenti storici cittadini più importanti di Pietragalla c’è il Palazzo Ducale degli Acquaviva, del XVII Secolo,  edificio, si pensa un rifacimento di un antico monastero, fu eretto originariamente dalla famiglia…

Read More

Pisticci è un importante centro della provincia di Matera, con 17.000 abitanti è il comune più popolato dopo il capoluogo Matera. Pisticci ha diverse frazioni, le più importanti Marconia, Tinchi e Marina di Pisticci, che ospitano insediamenti industriali e strutture ricettive per il turismo balneare del tratto di Costa Ionica che tocca il comune. I primi insediamenti nella zona di Pisticci di cui si hanno notizie certe risalgono al X Secolo, epoca a cui risalgono delle necropoli degli Enotri. L’area, vicina al territorio di Metaponto, venne poi conquistata dai Greci e dai Romani. Nell’anno Mille Pisticci divenne Normanna feudo di…

Read More

Nella pianura di Metaponto, a circa 3 Km dalle coste del Mar Ionio, sorge Policoro, centro economico della provincia di Matera dove risiedono poco più di 17.000 abitanti. La città sorge a poca distanza dai resti dell’antica città della Magna Grecia di Heraclea e dall’antica città di Siris, in questi luoghi, nel VI Secoco A.C. i Romani affrontarono la battaglia contro Pirro. L’importanza storica di questi luoghi richiama diversi turisti provenienti da ogni parte d’Europa. Nei pressi di Policoro, infatti, si trovano il Parco archeologico di Heraclea e il Museo Nazionale della Siritide. Numerosi sono i reperti storici affiorati in…

Read More

Potenza è il capoluogo di regione della Basilicata, la città è incastonata tra le Dolomiti lucane e la Val Basento. L’attuale centro cittadino che conta poco meno di 70.000 abitanti sorge a 819 metri sul livello del mare, l’insediamento originario sorgeva oltre i 1000 metri di altitudine. Di epoca sicuramente molto antica, questo centro subi certamente l’influenza della civiltà greca, si pensa infatti ad un centro sorto a metà strada tra le colonie di Poseidonia e Metaponto. In epoca moderna, a partire dall’anno 1000, Potenza divenne un importante centro vescovile, vi passarono Papi e Imperatori e il centro lucano mantenne…

Read More

I Sassi di Matera sono l’originario nucleo abitativo della città lucana, Patrimonio dell’Unesco, primo sito riconosciuto nel Sud Italia per la sua bellezza e importanza storica. Costituiscono la parte antica della città di Matera, un tempo abitazioni rurali scavate direttamente nella roccia e caratterizzate da diverse stradine, stretti vicoli e labirinti sotterranei. La zona dei Sassi è divisa in due zona, il Sasso Barisano e il Sasso Caveoso. Il Sasso Barisano rappresentava un tempo la zona maggiormente abitata. Le abitazioni sono costruite una sull’altra, scavate all’interno della roccia e circondate dalla Gravina di Matera e da strapiombi naturali. Nel punto…

Read More

La Statua del Cristo Redentore si trova a Maratea, sulla cima del monte San Biagio. Realizzata tra il 1963 e il 1965 dallo scultore fiorentino Bruno Innocenti, è costruita con un particolare impasto di cemento e marmo di Carrara. L’idea di costruire una statua sulla cima del Monte San Biagio, cima che ospitava dal 1942 una croce installata sulle rovine dell’originario nucleo abitativo di Maratea, si deve al Conte Stefano Rivetti di Val Cervo, nobile e imprenditore di origini biellesi, che si trasferì a Maratea nei primi anni ’50. La Statua, alta 22 metri, oltre ad essere un simbolo spirituale…

Read More

Le Tavole Palatine sorgono nei pressi di Metaponto, centro balneare nel comune di Bernalda. Siamo in Basilicata, precisamente in provincia di Matera nel comune di Bernalda, nella zona dove sorgevano le città di Heraclea e di Siris, due importanti città della Magna Grecia Lucana. Le Tavole Palatine sono la testimonianza di un antico tempio Dorico eretto nel VI Secolo A.C. Il tempio era dedicato alla divinità mitologica di Hera, dea del matrimonio e della maternità. Si possono ammirare nell’area archeologica di Metaponto, in una zona vicina alle sponde del fiume Bradano. La zona delle Tavole Palatine, come ricostruito da diversi…

Read More

Venosa è un comune della provincia di Potenza nell’area del Vulture, tra i borghi più belli d’Italia, il comune conta circa 12.000 abitanti. Dal Medioevo al Rinascimento questo piccolo centro, vicino alla più importante Melfi, tra la Basilicata e la Puglia, è stato governato da nobili e signori feudali, tra i monumenti più importanti c’è il Castello di Venosa, costruzione Aragonese edificata dal Duca Pirro del Balzo. Il territorio di Melfi coincide con gli estremi confini nord della Basilicata, in quest’area tra Campania e Puglia, sono state scoperte tracce di primi insediamenti già nel periodo Neolitico. Fondata da popolazioni latine,…

Read More

La zona del Vulture, tra i comuni di Rionero, Melfi e Venosa, si estende a ridosso del Monte Vulture, vulcano spento che domina la parte settentrionale della provincia di Potenza. Quest’area si divide in due versanti, il Vulture Alto Bradano e il Vulture Melfese. Siamo ai confini di Campania, Puglia e Basilicata, in una vasta zona solcato da due valloni tra il fiume Ofanto e la Fiumara di Atella. I Comuni più importanti di questa zona sono Melfi, Venosa e Rionero. Rionero in Vulture è il comune più grande dell’area nord della Provincia di Potenza, con circa 13.500 abitanti, è…

Read More