Stilo

Stilo

Il paese di Stilo, di origine greca e perla dell’età Bizantina in Calabria, rappresenta uno dei borghi più belli d’Italia.

Con poco meno di 3000 abitanti, si trova a 400 mt sul livello del mare, poggiato su gradoni di pietra tufacea e attorniato da pendii nei quali si estendono ulivi e viti.

Dal punto più alto di questo bel centro si può rivolgere il proprio sguardo sullo Jonio, dal caratteristico mare cristallino, mentre alle spalle si lascia la parete del monte Consolino. Per questi motivi e anche per tanti altri che di seguito si possono leggere, Stilo è una delle città più visitate delle Calabria, ricco borgo di bellezze architettoniche e naturalistiche e indiscusse bontà enogastronomiche.

Stilo: in primo piano la Cattolica di Stilo

Gioielli di architettura a Stilo

La più bella tra le architetture religiose presenti a Stilo è sicuramente la Cattolica di Stilo, rarissimo esempio di tempietto in stile bizantino del X o XI secolo, una delle perle presenti nella regione Calabria; si erge maestoso in una zona in cui ci sono abeti e fichi d’India.

All’interno della Cattolica si presentano ancora intatti gli affreschi raffiguranti la Dormitio Virginis e il Cristo Pantocrator all’interno della mandorla e attorniato da figure angeliche. Un altro affresco è quello che rappresenta la presentazione di Gesù al Tempio.

Oltre a questo splendido gioiello, nel borgo sono ben 18 le chiese presenti e tutte meritano di essere visitate e non sarà difficile farlo mentre si va in giro per le strette viuzze di questo caratteristico paese. Sono diversi anche i palazzi gentilizi che accrescono la bellezza del patrimonio storico e culturale di questo borgo.

Altro gioiello degno di nota è il Castello Normanno. Ancora praticamente intatto, domina dall’alto l’intera Vallata dello Stilaro, caratterizzata dalla morfologia tortuosa ed articolata.

Bellezze naturalistiche a Stilo

La sua montagna è ricca di boschi di faggi ed è famosa perché in essa si trova la sorgente di acqua minerale della Mangiatorella, immersa nell’incantevole paesaggio delle Serre calabresi. Non è infrequente poter incontrare nei boschi, animali come il gatto selvatico, la martora, i picchi e il famoso lupo della Sila.

L’enogastronomia tipica di Stilo

La pasta fatta a mano, condita con sughi alle melanzane e dai sapori forti come il ragù di capra, è una pietanza tipica del borgo; le olive ripiene, chiamate in dialetto alivi cumbitè, i pomodori secchi, gli insaccati di maiale, il formaggio pecorino dal gusto piccante, sono solamente alcune delle bontà tipiche di questo borgo e che potranno essere assaggiate durante la visita al paese.

Visitare il territorio attorno a Stilo

È possibile effettuare visite guidate nel territorio circostante, per ammirare le bellezze archeologiche e speleologiche ma anche fare trekking o semplici passeggiate nei vasti boschi. Sono diverse le cooperative ed associazioni presso le quali è possibile prenotare le escursioni e andare alla scoperta di questo vasto territorio.

Ci sono servizi che comprendono pacchetti turistici nei quali sono inclusi i trasferimenti, le proposte di alloggio e la possibilità di mangiare in ristoranti tipici per poter godere appieno di tutte le bellezze e prelibatezze del luogo.