Autore: Davide

Davide, ideatore e webmaster del sito web. Fotografo di professione e amante dell'Arte. Amante della vita e degli sport all'aria aperta, dal trekking, alla bicicletta, vela, campeggio.

Acireale

Visitare Acireale, in provincia di Catania, significa scoprire una località dalla storia antica, ricca di fascino e mistero. La leggenda narra che Galatea si innamorò di un pastore di nome Aci ma il ciclope Polifemo, anch’esso innamorato della ninfea del mare, schiacciò il rivale sotto un masso e dal suo sangue nacque l’antico fiume Akis, sulle cui rive si formarono i primi villaggi di Aci divenuta poi Acireale. Tra mito e realtà Acireale è oggi il secondo centro più popolato della provincia di Catania, una città che ha la caratteristica tipica di un borgo medievale che nel corso della storia…

Read More
Bronte

Visitare Bronte, la città del pistacchio (e non solo). Tra il parco dell’Etna e il Parco della Nebrodi sorge Bronte, città famosa per la produzione del pistacchio. Un comune caratterizzato dal panorama che lo circonda dove dominano il grande vulcano dell’Etna, le Folle laviche del Simeto e il Parco dell’Alcantara con l’omonimo fiume. Bronte , in provincia di Catania, vive quindi in stretta simbiosi con l’Etna, nel bene e nel male. Fu infatti parzialmente distrutto da un eruzione del 1651, nel 1843 invece, si registrò quella rimane la più grande tragedia legata all’eruzione del vulcano, un esplosione che causò la…

Read More
Calatifimi Segesta

Calatifimi-Segesta è un comune della provincia di Trapani noto per la zona archeologica di Segesta. Molti conoscono questo centro di poco più di 7.000 abitanti solo il nome Calatafimi, ma solo dal 1997, è stato aggiunto anche il nome Segesta proprio per un chiaro riferimento alle antiche origini: Segesta fù un antica città fondata sul Monte Barbaro nella parte nord-occidentale della Sicilia. I ritrovamenti storici hanno confermato che era già abitata nel IV Secolo A.C. Da profughi scappati da Troia. L’antica città sorgeva a pochi km da Alcamo in un area che oggi si trova nel comune di Calatafimi Segesta…

Read More
Caltagirone

Caltagirone è un importante centro di 40.000 abitanti, il più grande della zona del Calatino, vasta area che comprende diversi comuni della Sicilia centrale e orientale. Questa vasta zona della Sicilia è stata abitata sin dall’età del bronzo, vi furono poi importanti insediamenti dell’impero romano e fu crocevia di molti scontri tra i popoli che passarono e conquistarono la Sicilia, distrutta prima dagli spagnoli e poi letteralmente rasa al suolo da un fortissimo terremoto nel 1693 che nell’area del Calatino causò la morte di oltre 100.000 persone. La successiva ricostruzione ha dato a Caltagirone l’anima barocca che oggi possiamo ammirare…

Read More
Castellammare del Golfo

Castellammare del Golfo è una bella cittadina costiera della Sicilia in provincia di Trapani di circa 15.000 abitanti. Confinante con rinomate località turistiche come Alcamo e San Vito Lo Capo, Castellammare è un paese turistico che da il nome al Golfo che si estende da Capo Rama a San Vito lo Capo. Tra i vari popoli che abitarono la Sicilia, furono gli Elimi i primi a fermarsi in questa zona. La città sorge infatti da uno dei primi villaggi sparsi già esistenti prima del V Secolo a.C. Gli Elimi fondarono questo piccolo centro vicino Segesta, a crica 10 Km di…

Read More
Catania

Visitare Catania, una delle città più importanti della Sicilia, situata alle pendici del Etna. Il Secondo comune per popolazione dopo Palermo, Catania è il centro più importante della Sicilia orientale. Antico insediamento del popolo Sicano, dove sono state rinvenute tracce dei primi villaggi risalenti già al 13° secolo A.C., oggi la città è un importante polo industriale e turistico grazie alla presenza dello scalo aeroportuale Internazionale Fontanarossa. Tappa obbligatoria per chi visitare la Sicilia, Catania ha ulteriormente incrementato la sua ricettività turistica grazie alla presenza di compagnie aeree che hanno attivato nello scalo cittadino diversi voli low cost che giornalmente…

Read More
Cefalù

Conquistata da Greci, Romani, Bizantini, Arabi e Normanni, Cefalù sorge affacciata sul mar Tirreno, ai piedi di un massiccio promontorio montuoso. Nel Parco delle Madonie, tra i borghi più belli d’Italia, questo centro in provincia di Palermo triplica soprattutto in estate la sua popolazione quando turisti da tutta Europa la visitano per il suo mare e le sue bellezze storiche. La cartolina di questi luoghi si può sicuramente scattare risalendo la Rocca di Cefalù. Dall’alto di questo massiccio roccioso si può godere di tutto il panorama del golfo e intravedere in lontananza le isole Eolie. Il Duomo Normanno è una…

Read More
chiesa della Martorana

La Chiesa della Martorana, detta anche Santa Maria dell’Ammiraglio, si trova a Palermo sulla Piazza Bellini. E’ una delle chiese più antiche della città di Palermo, costruita in origine a pianta quadrangolare sullo stile delle contemporanee chiese bizantine e, in seguito, sottoposta a diverse modifiche, ampliamenti ed abbellimenti, tra i quali spicca uno splendido atrio adorno di spettacolari mosaici. P urtroppo, accanto alle migliorie apportate, si verificarono anche dei veri e propri scempi, come l’abbattimento della facciata originale allo scopo di allungare le dimensioni della chiesa. La storia della Chiesa della Martorana Come dimostrato da un diploma greco-arabo del 1143,…

Read More
La cucina siciliana

La cucina Siciliana fonda le sue radici nelle tradizioni gastronomiche dei diversi popoli che hanno attraversato l’isola nel corso dei secoli. Nella tavola siciliana si trovano infatti le tradizioni arabe, la cucina francese e la cucina contadina dei prodotti nati dalla terra cucinati e amministrati con gusto dalle genti di Sicilia. L’arte culinaria dell’Isola è influenzata sin dall’antichità dalle vicende storiche e culturali di questa terra. Sin dalla presenza degli antichi Greci, infatti, la cucina siciliana aveva abitudini precise che sono state arricchite in seguito con sapori e pietanze nuove della cultura mediterranea. A livello di tradizione e di piatti…

Read More
Erice

La leggenda narra che fu Erice, Re degli Elimi a fondare la città unificando gli esuli fuggiti da Troia edificando le prime mura della città a circa 700 metri sul livello del mare. Questo angolo di Sicilia , in provincia di Trapani, custodisce nel suo borgo e nei suoi monumenti storia e architettura antica ed è tra le mete turistiche principali della Sicilia Occidentale. Nel corso dei secoli per Erice sono transitati Romani, Fenici, Normanni e Arabi, ma più di tutti furono i Cartaginesi a lasciare un segno indelebile nella città. Chi visita Erice può ammirare il suo centro storico,…

Read More
Etna

Tra le province di Catania e Messina sorge l’Etna, il vulcano attivo più alto del continente europeo. Con i suoi 3343 metri sul livello del mare, è superato di circa 300 metri soltanto dal Teide, che si trova nel cuore di Tenerife, ma sebbene appartenente politicamente ai possedimenti spagnoli, è compreso geograficamente in territorio africano. Un tempo noto come Mongibello, l’Etna ha visto nel corso dei decenni variare la propria altezza a causa delle continue eruzioni: è un vulcano attivo a tutti gli effetti, ma la sua attività va distinta da quella dello Stromboli e del Vesuvio. Il primo dà…

Read More
La ferrovia circumetnea

La Circumetnea è la ferrovia che consente il collegamento dei 7 centri principali che sorgono ai piedi dell’Etna. Con punto di partenza a Catania ed arrivo a Riposto, questa ferrovia collega inoltre Paternò, Adriano, Bronte, Randazzo e Giarrè. L’idea di costruire un collegamento su rotaia intorno all’Etna prese piede nel 1870 ma solo nel 1889, con Giovanni Giolitti ministro del Tesoro, furono definite le concessioni per dare il via al progetto. Il primo tratto Catania – Adernò, oggi Adriano entrò in funzione nel Febraio del 1895. Con l’entrata in funzione dell’intero tratto da Catania a Riposto molti centri toccati dalla…

Read More
Isola Filicudi

L’isola di Filicudi è una delle isole minori dell’arcipelago delle Isole Eolie. Appartiene a livello amministrativo al comune di Lipari. Con una superficie di circa 9,50 Km quadrati, sull’isola vivono circa 250 residenti, l’isola ha infatti due zone abitate, Filicudi Porto e Pecorini a Mare. Come per le altre isole dell’arcipelago delle Isole Eolie, anche a Filicudi si sono fermati diversi popoli, tra i resti più antichi che l’isola conserva, sul Promontorio di Capo Graziano sono stati ritrovati resti risalenti al Neolitico. Storia dell’Isola di Filicudi Diversi sono stati inoltre i relitti navali rinvenuti sull’isola. Le navi risalgono a diverse…

Read More
fontana pretoria

La fontana Pretoria, situata sull’omonima piazza a Palermo, è celebrata come una delle più belle d’Italia. La sua pianta elittica, le scale che conducono alla vasca principale della fontana, i putti e le figure mitologiche che la compongono sono considerati come elementi di un vero e proprio capolavoro di arte italiana. Anche per questo motivo risultava impensabile abbandonare la fontana al degrado nel quale era sprofondata: nel 1998 iniziarono i delicati lavori di restauro per pulire la fontana dai segni dovuti ad atti vandalici, logorio naturale causato dal tempo e danneggiamenti verificatisi ancora in tempo di guerra. Il tutto ha…

Read More
I pupi siciliani

I Pupi Siciliani sono le tipiche marionette dell’opera del teatro popolare siciliano. Iniziarono a comparire prima a Napoli e poi in Sicilia tra la prima metà del 19° secolo e la prima metà del 20° secolo, anche se la loro presenza ha testimonianze già dal 16° secolo. I pupi rappresentano le armate del teatro epico, originarie delle Spagna, in Sicilia hanno raggiunto il loro massimo sviluppo sino a diventare, a partire dal 2001 con la proclamazione, ed in seguito nel 2008, patrimonio dell’Umanità tutelato dall’Unesco. I pupi siciliani si sono diffusi nell’opera del teatro siciliano grazie all’impegno di alcuni importanti…

Read More
L'Isola di Alicudi

L’Isola di Alicudi, la più piccola delle isole Eolie, appartiene a livello amministrativo al comune di Lipari e alla provincia di Messina. L’isola è una delle più piccole dell’arcipelago delle Isole Eolie, abitata da meno di 200 residenti, si trova a circa 60 km ad Ovest di Lipari. Frequentata soprattutto durante la stagione estiva, in inverno sull’isola restano infatti pochissime persone. Storia dell’Isola di Alicudi Alicudi prende il nome dall’antica Ericussa, il nome greco dell’isola durante il periodo di colonizzazione Cartaginese. L’isola è stata abitata sin dal Neolitico, nella zona del porto e sulla sommità dell’isola sono state rinvenute diverse…

Read More
Visitare Favignana

Visitare Favignana, una delle isole dell’arcipelago delle Isole Egadi, in Sicilia. La più conosciuta e frequentata dai turisti è l’isola più grande dell’arcipelago, Favignana. Abitata già dai Greci, l’isola di Favignana è lunga 9 Km e larga 4. Per la sua caratteristica forma geografica è definita la “farfalla sul mare”. Meta preferita per chi vuole godersi un periodo di relax a contatto con il mare e con la natura, l’isola offre diversi spunti di viaggio per i turisti che amano le immersioni e le visite nelle varie grotte di cui l’isola è ricca.

Read More
Visitare l'Isola di Marettimo

Visitare Marettimo,  una delle isole dell’arcipelago delle Isole Egadi La più lontana geograficamente delle Egadi, la più boscosa e montuosa, è l’isola di Marettimo, un isola selvaggia e incontaminata. Sia per la lontananza che per la sua geografica questa isola ha subito uno scarso impatto dovuto alla presenza dell’uomo. Questo ha fatto sopravvivere diverse specie rare e uniche nel Mediterraneo. Oltre ad alcuni percorsi per gli amanti del trekking, l’isola è ricca di grotte, se ne contano oltre 400 tra emerse e sommerse. Anche questo territorio è ideale per chi ama le immersioni. In particolare la zona di Secca del Cammello, famosa…

Read More
Pantelleria

L’Isola di Pantelleria: una delle più remote isole della Sicilia L’isola di Pantelleria si trova nel Mar Mediterraneo, al centro del Canale di Sicilia, tra le coste della Tunisia distanti circa 70 Km e quelle Siciliane, distanti circa 110 Km. Pantelleria è un comune autonomo che appartiene alla provincia di Trapani, abitato da circa 8000 residenti. L’Isola di Pantelleria  ha una forte vocazione turistica: con una superficie di circa 80 Km quadrati, il territorio è di origine vulcanica, soprattutto nella zona nord-occidentale e nella parte sommersa si registrano diversi fenomeni di vulcanesimo secondario anche se l’ultima eruzione risale al 1891.…

Read More
Isola di Stromboli

L’Isola di Stromboli è un’isola di carattere vulcanico appartenente all’arcipelago delle Isole Eolie. Estesa su una superficie di quasi 13 chilometri quadrati, è la più settentrionale delle Isole Eolie, bagnata in parte dalle acque del Mediterraneo, in parte da quelle del Tirreno meridionale. Lungi dal rappresentare una mera attrazione turistica, Stromboli è annoverabile tra i vulcani più attivi del mondo. Imponente nelle dimensioni, raggiunge un’altitudine massima di 926 metri sul livello del mare, che sono quasi il doppio al di sotto delle acque. Le eruzioni dello Stromboli sono addirittura più frequenti rispetto all’altro vulcano siciliano, l’Etna, ma l’attività ordinaria interessa…

Read More
L'Isola di Vulcano

L’Isola di Vulcano, situata 20km a nord della Sicilia, è caratterizzata dalla presenza di uno dei vulcani più attivi d’Italia. I suoi abitanti sono chiamati “vulcanari”, è compresa nell’arcipelago delle Isole Eolie e considerata una frazione di Lipari: stiamo parlando dell’Isola di Vulcano, 20 chilometri a nord della Sicilia. Si tratta dell’isola del Mediterraneo caratterizzata dalla più evidente natura vulcanica: Vulcano deve infatti la sua esistenza alla fusione di più vulcani: il maggiore, ma oggi spento, è sicuramente il Vulcano della Fossa, a nord c’è invece il Vulcanello e a sud troviamo il Monte Aria. A sua volta, la storia…

Read More
isole egadi

Oltre le coste occidentali della Sicilia si trova l’Arcipelago delle Isole Egadi. A circa 7 km dalle coste di Trapani, è formato dalle isole di Favignana, dall’isola di Levanzo e dalla più distante isola di Marettimo. Completano geograficamente l’Arcipelago anche l’isolotto di Formica e lo scoglio di Maraone. Le acque cristalline e un paesaggio incontaminato con fauna e flora molto variegata sono lo scenario tipico di questi luoghi: l’ambiente di queste isole è stato tutelato con la creazione dell’Area Marina Protetta delle Isole Egadi che, con la sua estensione di 53.992 ha di mare, costituisce l’area marina più estesa di…

Read More
Le Isole Eolie

Conosciute anche, più semplicemente, come Isole Lipari, le Eolie costituiscono un arcipelago bagnato dalle acque del Mar Tirreno e situato in direzione nord di là dalla costa della Sicilia. Oltre che per rappresentare un vero e proprio punto di riferimento per il turismo estivo siculo, le Eolie sono famose per ospitare ben due vulcani attivi: Stromboli e Vulcano, e per dar luogo a frequenti fenomeni di vulcanismo secondario, come fumarole e fanghi sulfurei. Oltre che dai vulcani già menzionati, l’arcipelago è formato dalle isole di Salina, Panarea, Lipari, Alicudi e Filicudi. Nella radice della denominazione, è impossibile non notare il…

Read More
Tempio della Concordia

Nella Valle dei Templi, dal 1997 Patrimonio dell’Umanità del Unesco, si trovano diversi monumenti che sono la testimonianza del periodo ellenico. Nella zona di Agrigento, infatti, sorgeva l’antica Akrakas, il nucleo originario dell’antica città fondata dai Greci, il sito archeologico più grande al mondo che si estende per oltre 1300 ettari. Eretti per la prima volta nel V secolo A.C e successivamente distrutti e riedificati in seguito alle varie dominazioni che hanno caratterizzato la storia dell’Isola, nella Valle dei Templi ci sono i resti di 10 templi, tombe e necropoli di età romana e greca, 3 santuari, 2 Agorà, 2…

Read More
Isole Pelagie

L’arcipelago delle Isole Pelagie è costituito dalle isole di: Lampedusa Linosa Lampione Isola dei Conigli Mappa delle Isole Pelagie [mapsmarker marker=”46″]

Read More
Isola di Lipari

L’isola di Lipari è una delle isole che compone l’arcipelago delle Isole Eolie. Con una superficie di circa 37 Km quadrati, nell’isola si trovano 3 comuni, tutti ricadenti nella provincia di Messina. I comuni sono Lipari con circa 9.000 residenti, Santa Marina Salina e Malfa con circa 1000 abitanti ognuna e Leni, comune di circa 700 abitanti. L’isola vive di turismo, soprattutto il paese principale che da il nome all’isola, centro turistico molto frequentato. Storia dell’Isola di Lipari Come tutta la Sicilia, anche l’isola di Lipari ha una storia millenaria, diverse sono state le popolazioni preistoriche che si sono avvicendate…

Read More
Isola di Linosa

L’isola di Linosa forma l’arcipelago delle Isole Pelagie, l’arcipelago che si trova nella zona Meridionale della Sicilia. Amministrativamente appartenenti alla provincia di Agrigento, l’isola di Linosa appartiene al comune di Lampedusa e Linosa e conta circa 450 residenti ed è una delle Isole Pelagie. L’isola di Linosa è di origine vulcanica e si estende su una superficie di circa 5,50 Km quadrati. Si trova proprio al centro tra la Sicilia e la Tunisia, la distanza è infatti di circa 160 km da entrambe le coste. L’isola ha una forma circolare con circa 11 Km di costa. Storia dell’Isola di Linosa…

Read More
Messina

Messina , città “porta della Sicilia” situata sullo Stretto che ne porta il nome, l’antica Zancle e Messana,  è la terza città di rango metropolitano della Sicilia. Messina è la tredicesima città d’Italia per numero di abitanti e su di essa gravita il comprensorio peloritano. L’agglomerato urbano centrale (costituito dal continuum urbano tra il centro della città e le frazioni costiere) conta 233.853 abitanti; il resto della popolazione è sparsa nelle numerose frazioni collinari. L’Area metropolitana di Messina, così come delimitata con decreto del Presidente della Regione siciliana del 10 agosto 1995, comprende 51 comuni che in una ininterrotta conurbazione…

Read More
Mondello

Mondello, grazie alla sua magnifica spiaggia, è una frazione turistica molto conosciuta di Palermo. Il tratto di costa di Mondello è compreso tra il parco della Favorita e il Monte Pellegrino. Una zona turistica rinomata, dove godersi il mare e il sole della Sicilia. Lo sviluppo di questa zona è iniziato intorno ai primi anni del 1900 quando una zona originariamente paludosa venne bonificata. Ad inizio del secolo la borghesia palermitana inizio a costruire in questa zona ville in stile liberty, con una grande evoluzione dell’area, oggi una delle principali mete turistiche per i Siciliani. Per gli Arabi, i primi…

Read More
necropoli di Pantalica

La Necropoli di Pantalica è un sito Patrimonio dell’Unesco situato in provincia di Siracusa. Si tratta della più antica testimonianza di insediamento preistorico presente in Italia e in Europa, una serie di tombe e una fortezza dominata da un palazzo del Principe costruite su dirupi altissimi all’interno delle gole delle fiume Anapo, uno dei più importanti siti archeologici in Sicilia. Affacciate su dei canyon molto profondi scavati nella roccia, le Necropoli di Pantalica offrono uno spettacolo senza tempo. Si tratta di 5 complessi di tombe realizzate tra il dodicesimo e il settimo secolo A.C. Questo sito offre al turista la…

Read More
Palermo

Visitare Palermo, capoluogo della Sicilia, è un viaggio in una città ricca di storia e di tradizioni. Cuore pulsante di un’area metropolitana composta da 26 comuni e popolata da più di un milione di abitanti, nonché quarto centro urbano italiano per popolazione, Palermo è il capoluogo e la città più importante della regione Sicilia, ma è anche un luogo ricco di storia e la culla di tradizioni culturali, folkoloristiche ed enogastronomiche apprezzate a livello mondiale. I Monti di Palermo la circondano, le coltivazioni di agrumi – famose in tutto il mondo – le danno colore, le acque della Conca d’Oro…

Read More
Parco fluviale dell'Alcantara

Il Parco fluviale dell’Alcantara si estende per circa 50 km tra le province di Catania e Messina. Il Parco dell’Alcantara è una riserva naturale caratterizzata non solo dall’attraversamento del fiume Alcantara ma da una serie di particolari scenari geologici e geotermici che nel corso dei secoli hanno modellato la struttura della zona e i basalti presenti. E’ uno dei numerosi parchi istituiti in Sicilia per la tutela del suo ambiente e della sua natura. Il Parco dell’Alcantara si trova a Nord dell’Etna, recenti studi hanno confermato come nella preistoria questa zona era attraversata da un grande fiume adagiato su sedimenti…

Read More
parco naturale delle Madonie

Il Parco Regionale delle Madonie include 15 comuni nella provincia di Palermo, questo territorio è caratterizzato dalle cime del massiccio delle Madonie, naturale continuazione dell’appennino Siculo. Questa zona della Sicilia settentrionale è famosa sopratutto per la flora presente, si contano infatti oltre 2600 specie diverse con almeno 200 piante che si trovano solo in questi luoghi. Un paesaggio incontaminato che si estende per circa 40.000 ettari sino a 1979 metri di altezza. Oltre agli aspetti naturalistici e paesaggistici, primo fra tutti la presenza dell’Abies Nebodensis, l’Abete dei Nebrodi che è endemico delle Madonie, il parco offre delle suggestive viste sui…

Read More
Parco dei Nebrodi

Con oltre 88.000 ettari di superficie, il Parco Regionale dei Nebrodi è il parco più grande della Sicilia. Il Parco dei Nebrodi si estende per gran parte della Sicilia Nord orientale nel territorio di 3 province, Messina, Catania ed Enna. I Monti Nebrodi infatti sono la catena montuosa più importante della Sicilia, racchiudono le zone di boschi più estese dell’isola con distese di Faggi e Quercie. La zona è inoltre ricca di fauna, tipico di questa zona è l’avvoltoio grifone recentemente tutelato da progetti di osservazione e da diverse attività di tutela della specie. Istituito negli anni 90, il Parco…

Read More
ragusa

Distretto del Regno di Sicilia dal 1812 e in seguito capoluogo di Provincia, Ragusa è il settimo centro più popolato della Sicilia, una spledida città da visitare in Sicilia. Arroccata a 562 metri sul livello del mare, la città di Ragusa è un centro molto attivo dal punto di vista turistico, un centro dalle origini antiche, ricco di storia e di tradizione. La Leggenda fa risalire la fondazione della città all’opera del Re Siculo Hyblon che scacciò i Sicani, dal Re siculo il centro prese il nome di Hybla Heraia, dea dei campi che proteggeva le ricchezze agricole della zona.…

Read More
riserva naturale dello zingaro

La Riserva Naturale dello Zingaro è un tratto di costa siciliana situato nella provincia di Trapani. Si tratta di una delle pochissime aree di costa dell’Isola non contaminato dalla presenza di una litoranea, un area di interesse ambientale che è tutelata dalla gestione dell’azienda regionale per le foreste e le aree demaniali. La vegetazione della riserva La riserva naturale dello Zingaro ospita diversi generi vegetali endemici, una flora di licheni e oltre 130 specie di muschi e funghi che si trovano solo in questa parte dell’isola, una delle numerose aree che tutelano l’ambiente della Sicilia. Grazie all’azione di prevenzione dalla…

Read More
Parco naturale dello Stagnone

La Riserva naturale regionale delle Isole dello Stagnone è stata istituita con lo scopo di proteggere il particolare ambiente  lagunare che si trova tra Marsala e Trapani. Tra Marsala e Trapani nella Riserva Naturale delle Isole dello Stagnone si trovano le piccole isole di Schola, Mozia, Santa Maria e Isola Lunga. Per la particolare caratteristica delle acque di questa zona, molto calde e calme, sin da secoli remoti si è stabilmente dato seguito alla produzione del sale. Si tratta di un paesaggio molto suggestivo in cui profumi e colori, si fondono con il ritmo delle onde del mare. Le acque…

Read More
San Vito lo Capo

San Vito Lo Capo è una delle località di mare più suggestive della provincia di Trapani. Un piccolo centro meta di vacanza per chi è alla ricerca del mare e della tranquillità. Clima, ospitalità e cucina sono i principali elementi di attrazione turistica di questa zona che non è stata ancora investita dal grande turismo di massa e che può quindi ancora riservare momenti di vero relax. La baia di Capo San Vito venne in parte staccata dal demanio nel 1700, da allora si insediarono le prime borgate con le case che si affacciavano sul mare e fino agli ’50…

Read More
Sciacca

Città di mare nota soprattutto per le sue spiagge e per il turismo termale, Sciacca dista circa 70 Km da Agrigento. Di fronte all’isola di Pantelleria tra i fiumi Belice e Platani è una meta turistica che offre itinerari paesaggistici, percorsi terapeutici, mare, storia, arte e cultura. Sciacca si affaccia sul canale di Sicilia località molto apprezzata per le acque cristalline e le spiagge che si aprono tra le insenature naturali. Come gran parte della Sicilia ha diversi siti archeologici, in quest’area si insediarono infatti per primi i Greci e i Fenici e vi sono resti di uno dei primissimi…

Read More
Selinunte

In provincia di Trapani, nel territorio in cui oggi sorge il comune di Castelvetrano, sorgeva l’antica città greca di Selinunte. Fondata nel 650 A.c. , Selinunte, fù una città che nonostante la sua breve vita riuscì a raggiungere grande splendore arrivando ad essere abitata da oltre 100.000 abitanti. Selinunte sorgeva in posizione centrale tra la valle del Belice e del Modione, proprio per la sua posizione centrale si pensa riuscì dominare tutto il territorio circostante. Si deve infatti pensare che proprio questo insediamento, in una zona che non era mai stata interessata dalla presenza di popoli indigeni, rappresentava la massima…

Read More
Siracusa

Se Messina è la porta della Sicilia nordorientale, la parte meridionale dell’isola ha come accesso privilegiato la città di Siracusa. Capoluogo della provincia omonima, Siracusa è la quarta città della regione per numero di abitanti. Ne ospita 124.000 su una superficie complessiva di 205 chilometri quadrati, per una densità di popolazione pari a 604 ab./kmq. E’ più piccola rispetto ai centri più conosciuti e frequentati dell’Isola, ma di sicuro non meno bella: non mancano motivi per visitare Siracusa!. Non a caso, Cicerone la descrisse come la più bella di tutte le città fondate dai greci: un apprezzamento profondo che trova…

Read More
Archeologia

La millenaria storia siciliana è testimoniata dai numerosi siti archeologici presenti sull’isola, resti di tempi, monumenti, edifici storici sono presenti in tutte le province della Sicilia. Da Trapani a Messina da Siracusa a Palermo ecco un breve itinerario per scoprire i luoghi storici più importanti della Sicilia, testimonianza perenne della travagliata storia di quest’isola. Moltissimi siti archeologici si trovano nella provincia di Trapani, tra i più importanti segnaliamo Selinunte, antica Polis fondata nel 7 secolo A.C. Dai Dori ed in seguito distrutta da Cartaginesi e Romani. Gli Studi Archeologici sono iniziati nel 1800. Sempre a Trapani, nei pressi del fiume…

Read More
taormina

Visitare Taormina significa scoprire una delle cittadine più belle della Sicilia. Taormina è uno dei centri turistici più importanti della Sicilia, ogni anno infatti, ai poco più di 11.000 abitanti si aggiungono turisti provenienti da ogni parte del mondo affascinati dal paesaggio, dal mare e dalle opere storiche che la città custodisce, il più importante fra tutti il Teatro greco. Notizie storiche della presenza dei primi popoli Siculi nell’antica Tauromenion risalgono a prima del 753 A.C. Anno in cui nella baia di Taormina sbarcarono i Greci Calcidesi. Grazie alla sua posizione sul mare, questo centro è stato interessato da numerosi…

Read More
Il teatro greco di Siracusa

Il Teatro Greco di Siracusa è uno dei monumenti più famosi che si possono visitare nell’area sud orientale dell’Isola. Sorge all’interno dell’attuale parco archeologico di Neapolis, nei pressi della città di Siracusa, e, come confermato da diversi studi, è stato costruito in due periodi diversi, tra il V e il III Secolo A.C. Fù il mimografo Sofrone di Siracusa a raccogliere le prime testimonianze scritte della presenza di un teatro a Siracusa, parlando dell’architetto Damocopos e di una sua possibile inaugurazione del Teatro intorno al 430 A.C. Anche se non ci sono certezze che Sofrone parli di questo teatro o…

Read More
Teatro greco di Taormina

Il Teatro greco di Taormina è una delle meraviglie più antiche che si possono ammirare in Sicilia. Creato nel 3° secolo A.C e in seguito modificato dai Romani, è uno dei teatri di origine greca meglio conservati dell’area del Mediterraneo, il più grande dopo quello di Siracusa. L’idea di costruire il Teatro viene attribuita ai Greci Tauromeniti, che costruirono sempre a Taormina anche un teatro più piccolo in seguito rinforzato dai romani, l’Odeon Romano. L’opera costruita in blocchi di pietra è suddivisa in 3 parti, la scena, l’orchestra e la cavea. Secondo le ricostruzioni, la zona della scena era originariamente…

Read More
Tonnara di Scopello, Sicilia

Nella tradizione marinara della Sicilia non si può non citare l’antica tecnica di pesca della mattanza dei tonni, la tipica pesca del tonno praticata in larga scala lungo tutte le coste siciliane. Una pratica antica probabilmente utilizzata da tutti i popoli che si sono avvicendati sull’isola e perfezionata su larga scala con l’avvento degli arabi. Delle reti posizionate fisse in mare venivano organizzate in prossimità della riva in maniera tale da andare ad imprigionare i tonni nelle tonnare. Circa l’utilizzo di questa tecnica, in pratica rozza e molto essenziale, si hanno testimonianze già dal periodo bizantino e greco. Gli Arabi…

Read More
Visitare Trapani

Visitare Trapani, il capoluogo di provincia Siciliano più occidentale dell’Isola. Città con circa 70.000 abitanti, è la città del Sale e della Vela. Per la sua posizione sul mare ha conquistato nel corso dei secoli un ruolo importante nel Mediterraneo, il suo porto è stato da secoli un importanti approdo commerciale. L’economia della città è basata sulla pesca, sul commercio, sul turismo e sulla storica estrazione del sale. La zona urbana di Trapani comprende anche la zona di Casa Santa, una vasta valle che pur se annessa al comune di Erice, è più vicina a Trapani a cui è collegata.…

Read More
La Valle dei Templi

Agrigentum, Kerkent o Girgenti come era chiamata sino al 1929, Agrigento è un luogo di storia millenaria che trova l’apice della sua bellezza nella Valle dei Templi, uno dei diversi siti Unesco presenti in Sicilia e visitato ogni anno da milioni di visitatori. Nonostante la diverse dominazioni e conseguenti distruzioni che sono avvicendate nel corso dei secoli, diversi sono i siti archeologici che sono sopravvissuti sino ai nostri giorni e che oggi ci testimoniano lo splendore della Sicilia antica. Nota soprattutto per la Valle dei  Templi, Agrigento offre diversi itinerari turistici, dal centro storico ai musei, dai luoghi di Pirandello,…

Read More
Visitare l'Isola di Levanzo

Come visitare l’Isola di Levanzo, una delle isole delle Egadi. Più corta e più stretta di Favignana, la seconda isole per superficie dell’arcipelago delle Egadi è l’isola di Levanzo. Nonostante una discreta presenza turistica, l’isola ha pochissimi residenti, meno di 300. Molto interessante è l’itinerario subacqueo offerto dall’isola. Le località più mote sono Cala Minnola e Punta Altarella.

Read More
Isola di Panarea

L’Isola di Panarea la più bassa delle isole che compongono l’arcipelago delle Eolie, ma probabilmente è la più bella, sia per i paesaggi naturali che la puntellano, che per l’offerta turistica che la contraddistingue. L’Isola di Panarea, una delle numerose “perle del Mediterraneo”, un’isola che si eleva a 421 metri sul livello del mare e si estende su una superficie complessiva di 3,4 chilometri quadrati. Situata nel bel mezzo di un bacino vulcanico, Panarea è la più antica delle isole Eolie e i suoi ambienti tipici variano a seconda delle zone di riferimento. Nella parte sudorientale dell’isola si trovano le…

Read More
isola di ustica

L’Isola di Ustica, con le sue leggende e la sua riserva naturale, è un isola magica, uno dei più bei gioielli della Sicilia. A Nord delle coste di Palermo si trova l’Isola di Ustica, un isola di origine vulcanica che, pur se vicina all’arcipelago delle isole Eolie, non ne fa parte. Un luogo incantato, riserva marina che ospita numerose grotte e diverse specie marine, alcune molto simili a quelle che popolano le zone tropicali. Un luogo da scoprire, tristemente famoso per la strage aerea del 1981, ma che può offrire diversi spunti di viaggio e percorsi naturalistici. Per i Greci…

Read More