Forlì

Forlì

Visitare e conoscere Forlì, una delle città più importanti dell’Emilia Romagna.

Capoluogo della Provincia di Forlì-Cesena, con Cesena dal 1992, Forlì, Furlè in romagnolo, è un comune di 118.000 abitanti, unico capoluogo nel cuore dell’antica Romagna, sin dal Regno d’Italia, è stata per molto tempo la città con il maggior numero di abitanti della Romagna, superata poi da Rimini e da Ravenna.

La zona di Forlì fu abitata sin dal Paleolitico, di recente, nel 2010 è stata ritrovata la più grande Necropoli preistorica della Regione risalente ad oltre 4000 anni fa. Secondo gli storici la città venne fondata nel 188 A.C., dai romani, fondazione poi retrodatata al 208 A.C, Forlì è uno dei centri più antichi della regione con oltre 2200 anni di storia.

Per la sua posizione strategica, in pianura a poca distanza delle prime colline dell’Appennino Tosco Romagnolo, nel corso dei secoli è stata attraversata da molti popoli, dagli Ostrogoti, da Bizantini e Longobardi, prima di essere poi controllata dalla Chiesa.

Per il suo valor militare la città ottenne diverse autonomie, oltre allo stato di comune poteva coniare anche moneta. A partire dal 1353, con Papa Innocenzo VI, lo Stato Pontificio iniziò le operazioni per riappropiarsi dei territori della Romagna. In età moderna la storia di Forlì si intreccia più volte con le vicende nazionali più importanti, dal governo dai parte degli Sforza, alle vicende tra Guelfi e Ghibellini.

Diversi sono gli edifici storici religiosi che testimoniano l’importanza della città, dall’Abbazia di San Mercurale, alla Basilica di San Pellegrino, alla Chiesa della Santissima Trinità, e gli edifici civili, palazzi antichi come il Palazzo Paolucci de Calboli del 1700 ed edifici più recenti come il Collegio dell’Aeronautica.

La città di Caterina di Sforza è sicuramente uno dei centri più importanti da visitare in un tour alla scoperta della Romagna e delle sue tradizioni. Tra i luoghi d’Italia più famosi per i percorsi enogastronomici e i paesaggi naturalistici nei dintorni delle colline bolognesi.