Saint-Vincent

Saint Vincent

Noto sino al 1945 come San Vincenzo della Fonte, Saint-Vincent è un comune di circa 5000 abitanti nella Valle d’Aosta centro orientale.

E’ il secondo comune più importante e popolato della regione, vicino alla Val d’Ayas, la valle che caratterizza la parte prossima al Monte Rosa. Oltre che per le sue bellezze paesaggistiche, Saint – Vincent è famoso per il suo Casinò, il Casino de la Vallée all’interno del Palais di Saint Vincent.

In questa parte orientale della Valle d’Aosta i romani fecero costruire la Via delle Gallie, una strada consolare risalente al periodo di colonizzazione dell’area Alpina da parte dell’Impero. Dell’epoca Medievale ci sono invece diverse testimonianze, oltre ad alcuni edifici religiosi, come ad esempio La chiesa parrocchiale e resti di fortificazioni risalenti al XII Secolo.

Cosa visitare a Saint Vincent

Le terme furono invece scoperte nel finire del 1770, attrazione che iniziò a richiamare turisti in questa area a partire dalla seconda metà del l800. Il turista che visita Sain Vincent arriva in questa valle per le Terme e per il Casinò. Qui si può infatti godere di una serie di attrazioni per un soggiorno all’insegna del completo relax immersi un contesto naturale eccellente.

Il Casinò di Saint Vincent è una delle sale da gioco più importanti d’Europa e rappresenta la principale attrazione turistica del centro cittadino. Intorno a questa attrattiva si sono sviluppati nel corso degli anni diversi eventi mondani famosi in tutto il mondo. Famoso è il premio giornalistico e la rassegna cinematografica.

Diverse sono le strutture ricettive extra lusso, alberghi e ristoranti lussuosi frequentati da vip provenienti da tutta Europa.

Tra le attrazioni invernali, come per il resto della Valle d’Aosta, il turismo legato alla neve, nei pressi di Sant Vincent si può infatti sciare sul Col de Joux. Qui sorge un area attrezzata di oltre 7 Km con piste, sciovia e seggiovia.