Tivoli

Tivoli

L’Italia è piena di paesi che, pur non avendo tutte le comodità della grande metropoli, a volte custodiscono dei veri e propri tesori storici ed archeologici. Uno di questi paesi è Tivoli che gode di un’ottima posizione geografica ed ha chiese e musei davvero unici.

Tivoli è divisa in due parti: abbiamo la zona storica (con palazzi e chiese risalenti al medioevo e siti archeologici come il Tempio di Vesta e di Sibilla) e la zona nuova (costruita dopo la Seconda Guerra mondiale e dove trovano posto le sedi di banche, catene di supermercati ed uffici).

Cosa visitare e vedere a Tivoli

Un primo monumento da visitare è senza dubbio la Basilica di San Lorenzo diacono e martire che fu gravemente danneggiata durante i bombardamenti della Seconda Guerra mondiale e in parte ricostruita negli anni Cinquanta. All’interno troviamo dipinti di scuola toscana.

Agli amanti della natura segnaliamo la Villa d’Este, edificio classicheggiante, dove trovano posto una fontana ed uno dei parchi più grandi della zona. Si può, previa prenotazione, visitare la Villa all’interno che custodisce i cimeli e i ricordi della famiglia d’Este.