Capo Vaticano

Capo Vaticano

Capo Vaticano è una famosa località di mare nel comune di Ricadi, in provincia di Vibo Valentia.

Il nome Capo Vaticano deriva dal promontorio che si estende fino al mare, alto 124 metri e costituito da un granito di colore bianco e grigio che viene studiato da tutto il mondo per sua struttura geologica molto particolare.

Capo Vaticano è tra i luoghi naturalistici più suggestivi della Calabria, ci sono alberi e piante autoctone come la felce gigante e la palma nana, un paesaggio che è caratterizzato da una particolare morfologia con percorsi scavati dai fiumi e un tipico terrazzamento di gradoni. Nel mare si trovano conchiglie, denti di squalo e coralli tipici dei mari tropicali, in diverse zone si possono poi ammirare fossili di grandi animali marini.

Chi sceglie questa zona per le vacanze estive può godere di uno scenario davvero incantevole, questo tratto di costa calabrese è infatti noto come la Costa degli Dei, di fronte si trovano Stromboli e le Isole Eolie e, sempre sullo stesso litorale ci sono poi le località del Golfo di Sant’Eufemia e Gioia Tauro.

Cosa visitare a Capo Vaticano

Nella baia di Capo Vaticano si trova la suggestiva località di Grotticelle, famose sono le sue spiagge, tra le più belle d’Italia e annoverata tra le 100 spiagge più belle del mondo. Un soggiorno e una vacanza di mare in questi luoghi può offrire veramente un relax unico che non si trova in altre località italiane.

Tra le attrazioni marine a Capo Vaticano si trovano fondali ricchissimi di pesce, anche per questo è tra le mete preferite dei sub che arrivano qui da tutta Europa, soprattutto dalla Germania e dall’Inghilterra.

Se amate la pesca quindi, dopo una giornata in mare potete godervi la cucina tipica, Capo Vaticano è famosa anche per la produzione di cipolla rossa, un ottimo prodotto che può accompagnare insalate e molti piatti della tradizione marinara calabrese.