Visitare Levico Terme

Levico Terme

Visitare Levico Terme,comune di circa 8.000 abitanti in provincia di Trento, noto centro termale.

Centro turistico termale, si trova nel punto più alto della Valsugana, a 22 Km dal capoluogo di regione. Il territorio è caratterizzato dalla presenza della Catena del Lagorai, con le alte cime del Monte Fronte 1580 metri e del Monte Panarotta 2002 metri, e gli altipiani di Vezzena e Lavarone a Sud.

I primi insediamenti in questa zona risalgono all’età del ferro, il primo nucleo urbano si formò invece sotto l’Impero Romano. Il nome di Levico deriva infatti dal latino, da Levicus, ossia podere di Livio. Nel primo Medioevo, Levico rientrò tra i territori controllati da Corrado II il Salico e dal Principato Vescovile di Trento.

Le terme di Levico Terme

Risalgono invece al Settecento le prime pubblicazioni scientifiche in merito alle proprietà terapeutiche delle acque arsenicali e ferruginose della sorgente del Monte Fronte, successivamente, nella seconda metà del 1800 si costituì la prima società balneare per la promozione e le cure termali.

Levico Terme è famosa per i suoi stabilimenti termali, le acque ferruginose hanno infatti proprietà curative per malattie artroreumatiche, dermatologiche, ginecologiche e respiratorie. Le sorgenti in località Vetriolo si trovano a quota 1500 metri, si usano inoltre anche delle acque minerali utilizzate per diversi trattamenti.

Cosa visitare e vedere a Levico Terme

Per il turista che visita questa località ci sono quindi diversi percorsi tra natura, relax e benessere ed itinerari storico culturali.

Nei dintorni di Levico Terme si trovano inoltre diverse serie di fortificazioni austro-ungariche, fortezze ed avamposti militari costruiti per difendere questa zona di confine durante la prima Guerra Mondiale.

Tra gli itinerari da scoprire il Parco degli Asburgo, il parco storico più grande della provincia di Trento con oltre 500 specie di piante.

Per gli appassionati degli sport invernali, vicino a Levico Terme si trovano i comprensori sciistici di Panarotta e di Passo Brocon.