Il Pantheon

Il Pantheon

Il Pantheon è ‘ il Tempio Greco della città eterna dedicato a tutti gli Dei, passati, presenti e futuri.

Il Pantheon è un incredibile monumento della Roma antica, costruito ai tempi di Augusto e ricostruito dall’Imperatore Adriano nel 118 D.C. Come altre costruzioni classiche, il Pantheon si presenta con un edificio a forma di sfera perfetta ed un pronao sorretto da colonne di granito.

Il primo Pantheon fu costruito nel 27 A.C, dal console Romano Marco Vipsanio Agrippa durante le opere di monumentalizzazione del Campo Marzio, nel 80 e nel 110 d.C, fu distrutto e venne poi successivamente ricostruito da Adriano, molto probabilmente ripartendo dall’identico progetto dell’opera costruita circa 150 anni prima.

Il Pantheon di Roma è costruito con un Pronao e un avancorpo che collega alla Rotonda centrale. L’interno rotondo vuole rappresentare il globo terrestre dominato dall’alto dalla sfera celeste, la parte interna si presenta infatti come un cilindro dal diametro di circa 43 metri e un altezza di 21 al cui interno ci sono sei nicchie.

Pantheon, interno.

Pantheon, interno.

L’altro importante elemento costruttivo è la cupola che ha un diametro superiore ai 43 metri e oltre 5.000 tonnellate di peso. La Cupola del Pantheon di Roma rappresenta l’archetipo di tutte le altre cupole che saranno poi realizzate nei secoli successivi in tutta Europa e nel bacino del Mediterraneo.

Decorata con 5 ordini, ognuno di 28 cassettoni, quello che colpisce più di ogni altra cosa è la costruzione di questa imponente opera. Per resistere infatti a tutti i tipi di spinta, è stato usato calcestruzzo gettato all’interno di grossi mattoni, cosi facendo l’edificio è costituito da un unico blocco che ha una rigidità tale da sostenere qualsiasi forza di deformazione.

Dopo la conversione a Basilica Cristiana, nel VII Secolo, e l’intitolazione a Santa Maria della Rotonda o di Martyres, il Pantheon è stato elevato al grado di Basilica minore ed è meta di oltre 6 milioni di visitatori ogni anno.