Bormio

Bormio

Bormio è una piccola e poliedrica cittadina ricca di storia, molto frequentata dagli amanti degli sport invernali e di chi ama la montagna durante tutto il resto dell’anno.

Scegliere di visitare Bormio significa concedersi la possibilità di sperimentare numerose attività e di scoprire le tradizioni ed i cenni storici ed artistici di una delle zone più belle della Lombardia.

Sport e natura a Bormio

Bormio è un’eccellente meta turistica durante tutto l’anno. Nel periodo invernale, generalmente da novembre a marzo, le piste da sci sono affollatissime ed offrono agli amanti dello sport l’occasione giusta per dar sfogo alle proprie passioni.

Da maggio ad ottobre si organizzano escursioni, passeggiate, trekking, pattinaggio, partite di golf, gite in bicicletta e molto altro. Le attività sportive sono accompagnate dalle sagre e feste locali, ricche di tradizioni.

Agli amanti della natura consigliamo di visitare il Parco Naturale dello Stelvio, uno dei più affascinanti parchi Italiani.

Bormio e la sua storia

Visitare Bormio è l’occasione perfetta per scoprire la storia della cittadina. Il punto di partenza è il centro storico Kuerc, termine dialettale che significa “coperchio”, luogo in cui in passato si tenevano le assemblee cittadine.

Dal centro storico ci si sposta verso Piazza Cavour, un piazza molto antica, le cui prime tracce risalgono al 1000 a.C. Sfortunatamente nel 1621 la piazza fu colpita da un terribile incendio, appiccato dagli spagnoli, e gli edifici che si affacciano su di essa sono nella quasi totalità dei casi posteriori al drammatico evento.

Arte e cultura a Bormio

La cittadella di Bormio è una meta interessante anche per gli amanti dell’arte e della cultura. Ospita il Museo Civico, aperto al pubblico nel 1962 e attualmente collocato nel Castello De Simoni, e il Museo Mineralogico e Naturalistico, aperto dieci anni dopo, nel 1972.

A Bormio sorgono anche residenze nobiliari, di cui le più importanti sono il Palazzo De Simoni, costruito su una casa medievale risalente al secolo XVII, e il Palazzo ex Ginnasio, inizialmente di proprietà della famiglia Alberti, che lo ha ceduto al paese per istituire una scuola.

Chiese di Bormio

Oltre alle residenze nobiliari, Bormio ospita ben quattro chiese degne di nota:

  • Chiesa di S. Antonio Abate o del SS. Crocifisso
  • Chiesa del Sassello
  • Chiesa collegiata del SS. Gervasio e Protasio
  • Chiesa di Santo Spirito