La Costiera Amalfitana

La Costiera Amalfitana è uno dei tratti di costa della campania più conosciuti e amati dal turismo, sia italiano che estero.

La costiera, con le sue cittadine, si affaccia sul Golfo di Salerno ed è delimitata dalle cittadine di Positano (ovest) e Vietri sul Mare a (est): la bellezza di questo tratto di costa, con i suoi terrazzamenti (coltivati fondamentalmente a vigne e limoni) e i suoi gioielli artistici ha fatto si che questo tratto di costa sia bene UNESCO.

Il nome deriva dalla città di Amalfi, importante storicamente (una delle quattro repubbliche marinare, con Genova, Pisa e La Spezia) e culturalmente.

Amalfi

Amalfi

 

E’ una meta turistica internazionale, conosciuta con il soprannome di “Divina Costiera“: non è raro trovare immagini di persone famose immortalate con gli scorci più belli della Costiera Amalfitana come sfondo.

La costiera si presenta con una costa alta, segnata dalla presenza della vegetazione mediterranea: le piante sempreverdi di limoni costituiscono uno degli aspetti più tipici della vegetazione e, il limoncello prodotto da queste parti, rappresenta uno dei prodotti tipici.

Una costa alta che si specchia sul mare limpido del Golfo del Salerno, segnata dalla presenza di 14 comuni che costituiscono, a livello turistico, una delle mete più amate del turismo nazionale.

Passeggiando per Vietri sul mare

Passeggiando per Vietri sul mare, famosa per le sue ceramiche artistiche

Nel periodo estivo non sono rare le code e le congestioni (la strada che percorre la costiera è molto stretta): da valutare sicuramente una visita in queste zone anche fuori stagione, ai primi caldi magari, quando non vengono ancora prese d’assalto dai turisti.

Cetara

Cosa vedere nella Costiera Amalfitana

La costiera si può raggiungere rapidamente da Napoli o da Salerno: con la macchina è possibile percorrerla in lungo la Strada Statale 163 Amalfitana, costruita in epoca borbonica, facendo sosta nelle varie cittadine.