Visitare il Lazio

Alla scoperta del Lazio: da Roma ai piccoli borghi

Logo della regione Lazio

Il Lazio  è una regione dell’Italia centro-occidentale che si estende su una superficie complessiva di 17.500 chilometri quadrati ed entro i cui confini vivono 2.782.000 abitanti, divisi tra le province di Roma, Latina, Viterbo, Frosinone e Rieti.

Capoluogo di regione è Roma, capitale d’Italia, “città eterna” bagnata dal fiume Tevere: una città che custodisce un patrimonio artistico e storico di inestimabile valore. Il Colosseo, le sue piazze, i suoi monumenti… e poi i musei, il lungo Tevere…

Ma nel Lazio non c’è “solo” Roma: è una ragione ricca di luoghi da visitare, da piccoli borghi arroccati tra i suoi monti a ambienti naturali protetti.

Vediamo di seguito qualche suggerimento su cosa vedere nel Lazio.

  1. Roma, la capitale

    Roma: La “Città eterna”, “Capitale del mondo”, “Culla della civiltà”, appellativi che con il passare del tempo sono divenuti di uso comune, in riferimento ad una delle città più importanti, popolose e visitate del pianeta. Una delle città più amate e visitate al mondo, patrimonio culturale di inestimabile valore.

    Piazza del Popolo a Roma

    Piazza del Popolo a Roma

  2. Il Parco Nazionale del Circeo

    Il Parco nazionale del Circeo si trova nella regione del Lazio, tra i comuni di Anzio e Terracina, lungo il tratto di costa che si affaccia sul mar Adriatico: un area protetta nata per proteggere l’ambiente costiero e parte del territorio delle Paludi Pontine.

    Parco Nazionale del Circeo

    Parco Nazionale del Circeo

  3. Villa d’Este

    Villa d’Este si trova a Tivoli a circa una mezz’ora di treno da Roma: è una delle ville più visitate in Italia. Da qui, in breve tempo potete raggiungere Villa Adriana e la Villa Gregoriana.

    Villa d'Este a Tivoli

    Villa d’Este a Tivoli

  4. Il Colosseo

    Il Colosseo, con la Torre di Pisa e la città di Venezia, rappresenta uno dei simboli del turismo italiano: se visitate Roma è sicuramente una delle attrazioni da non perdere di questa spettacolare città.

    Colosseo

    Colosseo

  5. Civita di Bagnoregio

    Il paese di Civita di Bagnoregio  per  la sua posizione geografica suggestiva e il suo impianto medievale è una importante meta turistica del Lazio.

    Civita di Bagnoregio

  6. Il Lago di Bolsena

    Il Lago di Bolsena è uno dei laghi più grandi d’Italia: i borghi di Bolsena, Marta e Capodimonte costituiscono delle località che vale sicuramente la pena di visitare.

    Il Lago di Bolsena

    Il Lago di Bolsena

  7. Il Lago di Bracciano

    Il Lago di Bracciano o lago Sabatino è situato nel nord della città metropolitana di Roma, circondato a nord dai Monti Sabatini. Una meta ideale per chi vuole fuggire dal caos cittadino, in cerca di pace e tranquillità.

    Lago di Bracciano

    Lago di Bracciano

  8. Il “Parco dei mostri” di Bomarzo

    Il “Parco dei Mostri di Bomarzo” (chiamato anche “Sacro Bosco di Bomarzo”) è un complesso monumentale italiano. Si tratta di un parco naturale ornato da numerose sculture in basalto risalenti al XVI secolo, sculture che ritraggono animali mitologici, divinità e mostri.

    Il Sacro Bosco di Bomarzo

    Il Sacro Bosco di Bomarzo

  9. Villa Adriana

    Villa Adriana si trova a Tivoli ed è uno dei siti archeologici più visitati in Italia e meglio mantenuti. Fu voluta dall’Imperatore Adriano, durante la prima metà del II secolo, che la adibì a residenza imperiale extraurbana e ad oggi rappresenta una della testimonianze più importanti dell’antico Impero Romano.

    Villa Adriana

    Villa Adriana

  10. Il parco archeologico di Norba

    La zona archeologica di Norba si trova sui Monti Lepini. Questo sito archeologico  è caratterizzato dalla presenza delle antiche mura monumentali che circondano la città , mura che proteggono ancora i segni di un passato di agio e prestigio anche se di breve durata.

    Sito archeologico di Norba

    Sito archeologico di Norba