Sud Italia

Le regioni dell’Italia meridionale o Sud Italia

Il “Sud Italia” o Italia Meridionale indica, dal punto di vista geografico, quell’area della penisola italiana posta a sud, ci cui fanno parte le regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise e Puglia.

La Sicilia e la Sardegna, regioni a statuto speciale, fanno parte dell’area chiamata “Italia Insulare“: l’Italia Meridionale e l’Italia Insulare formano il “Mezzogiorno d’Italia”.

Regioni dell’Italia del sud

 

Nome regionePopolazioneSuperficie
Abruzzo1.311.58010.831,84
Basilicata562.86910.073,32
Calabria1.947.13115.221,90
Campania5.801.69213.670,95
Marche1.525.2719.401,38
Molise305.6174.460,65
Puglia

Se vuoi conoscere le città del sud più grandi e interessanti da visitare vai in quest’altra pagina.

Geografia dell’Italia Meridionale

L’Italia del sud confina con il Lazio e le Marche a nord ed è bagnata dal mar Adriatico, dallo Ionio e dal mar Tirreno.

Buona parte del territorio dell’Italia meridionale è collinare o montuoso, con delle pianure come il Tavoliere delle Puglie (seconda pianura italiana dopo la Pianura Padana), la pianura salentina, la piana del Sele, di Sibari, del Volturno, di Gioia Tauro e la piana di Metaponto.

Gli Appennini tagliano l’Italia Meridionale da Nord a Sud: la vetta più alta è il Gran Sasso d’Italia (Corno Grande 2.912 m) e la Maiella.

Le regioni dell’Italia Meridionale sono apprezzate soprattutto per il loro mare nel caso della Calabria e della Puglia (pensiamo al magnifico Salento), ma anche per l’incanto della sua natura (pensiamo al Parco Nazionale d’Abruzzo e Molise), per i suoi borghi e città, come i Sassi di Matera, bene UNESCO.

Oltre al Sud d’Italia, il territorio italiano viene diviso in Nord Italia o Settentrione, Italia Centrale e Italia Insulare, costituita dalla Sicilia e dalla Sardegna.